“Ama e fa ciò che vuoi!” Una frase di sant’Agostino utilizzata da certo “relativismo cattolico”. Ma cosa voleva veramente dire il Santo?

Per giustificare un certo relativismo subordinato al desiderio, spesso si ricorda la famosa frase di sant’Agostino di Ippona, Ama e fa ciò che vuoi (Commento alla Prima Lettera di Giovanni 7, 8-11).

E’ ovvio che sant’Agostino non volesse legittimare il relativismo, quanto dire che prima va amato Dio, la cui natura s’identifica con la Legge morale, e poi si deve agire.

Ma soprattutto sant’Agostino voleva dire che tutto, anche il castigo e il giudizio, vanno operati per amore dell’altro. Infatti, nello stesso scritto il Santo precisa che se il padrone di casa decide di percuotere il figlio o i servi per correzione, lo deve fare per amore. Dice così: …non credere di amare il tuo servo per il fatto che non lo percuoti; oppure che ami tuo figlio per il fatto che non lo castighi.

Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri


Vuoi aiutarci a far conoscere quanto è bella la Verità Cattolica?

Share on:

Be the first to comment on "“Ama e fa ciò che vuoi!” Una frase di sant’Agostino utilizzata da certo “relativismo cattolico”. Ma cosa voleva veramente dire il Santo?"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*