Borraccia n.93

Tra gli strumenti di un cammino vi è la borraccia con cui portarsi dietro dell’acqua per idratarsi. Fuor di metafora, ne Il Cammino dei Tre Sentieri la “Borraccia” è la meditazione. I vari punti sono i “sorsi” della meditazione.

93

L’ACQUA

Alle anime semplici non occorrono mezzi complicati.
(Santa Teresina du Lisieux)

I SORSI

1

Cari pellegrini, per fare il pane occorre impastare la farina e farla lievitare. Per sorseggiare una buona tazza di latte caldo occorre riscaldare il prodotto. Niente di più e niente di meno.

2

Alimenti come il pane e il latte caldo sono tanto indispensabili quanto semplici.

3

Nell’acqua di questa borraccia santa Teresina afferma che alle anime semplici non servono le cose complicate.

4

Santa Teresina lo dice per gli uomini. Ma non solo, lo dice anche per Dio. Vediamo in che senso.

5

Dio è l’essere più semplice che esista. Noi siamo complicati in quanto imperfetti, ma Dio no! E questo perché è assoluta perfezione.

6

In filosofia si dice che Dio non passa dalla potenza all’atto, bensì è atto puro. E, proprio perché è atto puro, è l’essere più semplice.

7

Ed è per questo che Dio vuole che lo scegliamo e aderiamo a Lui con semplicità.

8

La semplicità implica tre cose: la sincerità, l’umiltà e la donazione di sé.

9

La sincerità, ovvero la capacità di onestamente riconoscersi per quello che si è: nulla.

10

L’umiltà, ovvero l’abbassarsi per essere logici rispetto a quello che si è.

11

La donazione, ovvero la sottomissione. Se si è quello che si è, allora è giusto sottomettersi a Dio e lasciarsi governare dalla sua signoria.

12

I cibi complessi possono apparentemente sembrare più gustosi, ma si rivelano quasi sempre di più difficile digestione e anche più dannosi per la salute. I cibi più semplici, invece, non solo non creano problemi, ma sostengono davvero.

14

Così Dio. E’ semplice; e nella sua semplicità sostiene e dà forza.

Al Signore Gesù

Signore, io ti voglio amare… semplicemente amare.

Alla Madre Celeste e dello Splendore

Madre, se Dio è assolutamente semplice, Tu sei la creatura più semplice.

Semplice, perché ti sei rivestita solo della Grazia di Dio.

Tu sei Colei che non si è riempita delle astruserie del mondo, ma solo della semplicità della Verità.

Madre, accompagnami nel cammino di questo giorno.

Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri

Share on:

Be the first to comment on "Borraccia n.93"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*