La Bisaccia n.4

Tra gli strumenti di un cammino vi è la bisaccia, una borsa con cui poter portare il piccolo necessario; non certo il pasto che i pellegrini chiedevano e chiedono agli ostelli, ma qualche semplice e piccolo boccone per sostenere il passo.
Fuor di metafora, ne Il Cammino dei Tre Sentieri la “Bisaccia”  è un insegnamento della sapienza naturale con cui poter sostenere il passo dell’esistenza e confermare la scelta della bellezza della Verità cattolica. 

“L’uomo è Dio grazie al pensiero”

(Alphonse Marie Louis de Prat de Lamartine (1790-1869) – Meditazioni poetiche)

Cari pellegrini, dovete sapere che la buona filosofia è quella cosiddetta “realista”; “realista” perché parte dall’osservazione della realtà.

Questa filosofia dice che la verità è nell’adeguamento del soggetto (il pensiero) all’oggetto (la realtà).

Ma ad un certo punto della storia dell’Occidente le cose sono cambiate: il realismo filosofico non è andato più bene. Perché? Per un motivo molto semplice, perché questo metodo filosofico “costringe” l’uomo a riconoscere il limite, la dipendenza, la finitudine… costringe l’uomo a capire di essere “creatura”.

Ora, dal momento che l’essenza della modernità è l’illusione dell’uomo di “diventare dio di se stesso”, ecco che questo metodo filosofico doveva essere scartato.

Le parole di Lamartine a riguardo sono significative.

E’ vero che queste possono essere lette anche in un altro senso, e cioè che l’uomo attesta la sua grandezza grazie al pensiero, alla conoscenza concettuale, all’autocoscienza (facoltà che gli animali non possiedono); ma a noi -adesso- piace leggerle in un altro modo. Come l’uomo può illudersi di essere Dio? Quando si sgancia dalla realtà e si affida totalmente ad un pensiero svincolato da tutto, ad un pensiero “impazzito”.

Viene da pensare alla celebre frase del celebre convertito a Lourdes, il premio Nobel per la Medicina Alexis Carrell: “Poca osservazione e molto ragionamento conducono all’errore; molta osservazione e poco ragionamento conducono alla verità.”

Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri

Share on:

Be the first to comment on "La Bisaccia n.4"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*