Bisaccia n.50

Tra gli strumenti di un cammino vi è la bisaccia, una borsa con cui poter portare il piccolo necessario; non certo il pasto che i pellegrini chiedevano e chiedono agli ostelli, ma qualche semplice e piccolo boccone per sostenere il passo. Fuor di metafora, ne Il Cammino dei Tre Sentieri la “Bisaccia”  è un insegnamento della sapienza naturale con cui poter sostenere il passo dell’esistenza e confermare la scelta della bellezza della Verità Cattolica. 

50

“La filosofia è la musica più grande”
(Platone – Fedone)

La filosofia è scienza della ragione. Certo, negli ultimi tempi, soprattutto nel periodo cosiddetto “postmoderno” la filosofia è diventata tutto e il contrario di tutto. Addirittura c’è chi ne ha talmente decretata la fine da sostituirla con il linguaggio poetico.

Ma lasciando stare queste derive, la filosofia è la scienza che studia il fondamento di tutto attraverso il cosiddetto lume naturale della ragione. Per dirla più semplicemente: ricerca il fondamento del reale.

Platone dice che la filosofia è la “musica più grande”. Cosa vuol dire? E’ presto detto: la musica è armonia, dunque la filosofia è l’armonia più grande. Ma, per affermare questo, occorre una convinzione fondamentale, ovvero che la realtà è armonica.

Riconoscere l’armonia della realtà vuol dire che essa è l’esito e l’impronta di un Logos. Vuol dire che la realtà è stata progettata, pensata e realizzata secondo un ordine precostituito.

Se la realtà è “musica”, allora c’è un compositore.

Se però la realtà non è “musica”, allora vuol dire che è solo un fastidioso e stridente rumore da cui fuggire via …da qui l’assordante disperazione di chi dovesse convincersi di questa tragedia.

Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri 

Share on:

Be the first to comment on "Bisaccia n.50"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*