I più letti del mese

Analisi perfetta…

7 novembre 2021
Scrive san Tommaso Moro in una sua celebre preghiera: “Signore, donami la salute del corpo col buonumore necessario a mantenerla…” Il Cristiano deve essere una persona seria, ma non seriosa.  Il buonumore è segno che si ha la Risposta e che tutto deve volgere...

Una volta la Chiesa arrivava prima… adesso arriva dopo

11 novembre 2021
di Corrado Gnerre C'è una famosa espressione da dedicare a chi non si impegnasse a vincere. Dice: ...mica giochi a perdere? D'altronde è così: o si vince o si perde. Tertium non datur! Certamente non bisogna dubitare del munus profetico della...

“La natura esagera” (Emile Cioran)

16 novembre 2021
Rubrica a cura di Corrado Gnerre Tra gli strumenti di un cammino vi è la bisaccia, una borsa con cui poter portare il piccolo necessario; non certo il pasto che i pellegrini chiedevano e chiedono agli ostelli, ma qualche semplice...

21 novembre: Presentazione al Tempio della Beata Vergine Maria

20 novembre 2021
da: dom Prosper Guéranger, L'anno liturgico. - II. Tempo Pasquale e dopo la Pentecoste, trad. it. L. Roberti, P. Graziani e P. Suffia, Alba, 1959, p. 1298-1302 Presentazione al Tempio della Beata Vergine Maria Le tre feste della natività della Vergine, del...

Una piccola notizia, ma interessante: nelle carceri dell’Inquisizione si pensava anche alla qualità della birra

24 novembre 2021
Selezionato per voi Luigi Firpo (1915-1989) è stato uno dei più famosi storici italiani dell'Età Moderna. Faceva parte di quel gruppo di intellettuali torinesi di cultura post-gobettiana che ha caratterizzato la vita culturale del capoluogo piemontese. I suoi amici erano...

Problemi tecnici…

29 novembre 2021
Scrive san Tommaso Moro in una sua celebre preghiera: “Signore, donami la salute del corpo col buonumore necessario a mantenerla…” Il Cristiano deve essere una persona seria, ma non seriosa.  Il buonumore è segno che si ha la Risposta e che tutto deve volgere...

“Un uomo non merita una spada fino a quando non riuscirà a tenerla dalla parte della lama. La sua mano sanguinerà, ma è così che vedrà la Croce.” (G.K.Chesterton)

3 dicembre 2021
Rubrica a cura di Corrado Gnerre Tra gli strumenti di un cammino vi è la bisaccia, una borsa con cui poter portare il piccolo necessario; non certo il pasto che i pellegrini chiedevano e chiedono agli ostelli, ma qualche semplice...

Troppo stress lavorativo…

4 novembre 2021
Scrive san Tommaso Moro in una sua celebre preghiera: “Signore, donami la salute del corpo col buonumore necessario a mantenerla…” Il Cristiano deve essere una persona seria, ma non seriosa.  Il buonumore è segno che si ha la Risposta e che tutto deve volgere...

Il dovere della formazione non è un optional per il cattolico

8 novembre 2021
di Pierfrancesco Nardini  Spesso mi viene opposto che un semplice fedele non può essere in grado di sapere se quel che sente dire dalla gerarchia della Chiesa sia giusto. Troppo complicati gli argomenti e, comunque, mantra ripetuto da molti, “quello...

Sempre più Confessioni senza penitenza. Si può fare? No!

13 novembre 2021
di Pierfrancesco Nardini Una prassi sempre più diffusa nei confessionali è quella di assolvere il penitente senza però attribuirgli una penitenza, ossia «l’opera buona imposta dal confessore a castigo e a correzione del peccatore, e a sconto della pena temporanea...

I più recenti

Liturgia

Quinta Domenica dopo Pasqua (Liturgia)

da: dom Prosper Guéranger, L’anno liturgico. – II. Tempo Pasquale e dopo la Pentecoste, trad. it. L. Roberti, P. Graziani e P. Suffia, Alba, 1959, p.  198-201 La quinta domenica dopo Pasqua nella Chiesa Greca…

CONDIVIDI

Quarta Domenica dopo Pasqua (Liturgia)

da: dom Prosper Guéranger, L’anno liturgico. – II. Tempo Pasquale e dopo la Pentecoste, trad. it. L. Roberti, P. Graziani e P. Suffia, Alba, 1959, p.  167-175 Abbiamo veduto Gesù costituire la sua Chiesa, affidare…

CONDIVIDI

Terza Domenica dopo Pasqua (Liturgia)

da: dom Prosper Guéranger, L’anno liturgico. – II. Tempo Pasquale e dopo la Pentecoste, trad. it. L. Roberti, P. Graziani e P. Suffia, Alba, 1959 La dignità del popolo Cristiano Niente di più grande, di più alto…

CONDIVIDI

Seconda Domenica dopo Pasqua (Liturgia)

da: dom Prosper Guéranger, L’anno liturgico. – II. Tempo Pasquale e dopo la Pentecoste, trad. it. L. Roberti, P. Graziani e P. Suffia, Alba, 1959, p.  127-133 Questa Domenica viene designata con l’appellativo popolare di…

CONDIVIDI

Domenica in Albis (Liturgia)

da: dom Prosper Guéranger, L’anno liturgico. – II. Tempo Pasquale e dopo la Pentecoste, trad. it. L. Roberti, P. Graziani e P. Suffia, Alba, 1959, p.  105-112 Ogni domenica è una Pasqua Abbiamo visto, ieri,…

CONDIVIDI

Venerdì di Pasqua (Liturgia)

da: P. GUÉRANGER, L’anno liturgico. – II. Tempo Pasquale e dopo la Pentecoste, trad. it. L. ROBERTI, P. GRAZIANI e P. SUFFIA, Alba, Edizioni Paoline, 1959, pp. 86-93. Otto giorni fa eravamo intorno alla croce…

CONDIVIDI

Giovedì di Pasqua (Liturgia)

da: P. GUÉRANGER, L’anno liturgico. – II. Tempo Pasquale e dopo la Pentecoste, trad. it. L. ROBERTI, P. GRAZIANI e P. SUFFIA, Alba, Edizioni Paoline, 1959, pp. 74-86. Dopo aver glorificato l’Agnello di Dio e…

CONDIVIDI

Mercoledì di Pasqua (Liturgia)

da: P. GUÉRANGER, L’anno liturgico. – II. Tempo Pasquale e dopo la Pentecoste, trad. it. L. ROBERTI, P. GRAZIANI e P. SUFFIA, Alba, Edizioni Paoline, 1959, pp. 65-74. Liberazione dall’Egitto e dal peccato La parola…

CONDIVIDI

Martedì di Pasqua (Liturgia)

da: P. GUÉRANGER, L’anno liturgico. – II. Tempo Pasquale e dopo la Pentecoste, trad. it. L. ROBERTI, P. GRAZIANI e P. SUFFIA, Alba, Edizioni Paoline, 1959, pp. 59-65. Il passaggio del Signore L’Agnello è la…

CONDIVIDI

Lunedì di Pasqua (Liturgia)

da: P. GUÉRANGER, L’anno liturgico. – II. Tempo Pasquale e dopo la Pentecoste, trad. it. L. ROBERTI, P. GRAZIANI e P. SUFFIA, Alba, Edizioni Paoline, 1959, pp. 50-58. Il mistero della Pasqua è così vasto…

CONDIVIDI


Caro amico, se stai apprezzando il nostro apostolato che richiede dedizione, tempo e spese, ti chiediamo un piccolissimo sforzo, così potremo sempre più far conoscere quanto è bella la Verità Cattolica!