Chesterton: i bambini, perché buoni, amano la giustizia; noi adulti, perché malvagi, preferiamo la misericordia

Selezionato da: J.R.R.Tolkien, Le Fiabe, in Il Medioevo fantastico, Bompiani, Milano 2004, p.203.

Tolkien, autore de Il Signore degli Anelli, nonché convinto cattolico, scrive: “Chesterton notò una volta che i bambini con cui aveva assistito all’ ‘Uccello azzurro’ di Maeterlink erano insoddisfatti, perché ‘non terminava con un Giudizio Universale, e all’errore e all’eroina non veniva rivelato che il cane era fedele e il Gatto infedele’. ‘Perché i bambini, diceva, ‘sono innocenti e amano la giustizia, mentre noi siamo per la maggior parte malvagi e naturalmente preferiamo la misericordia.”

Insomma, la bontà esige la giustizia. Ecco perché Dio è massimamente giusto, perché massimamente giusto.

Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri

 

Share on:

Be the first to comment on "Chesterton: i bambini, perché buoni, amano la giustizia; noi adulti, perché malvagi, preferiamo la misericordia"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*