Con il PD, sconfitta anche la “politica” di Galantino

Lo abbiamo accennato nel nostro articolo di commento ai ballottaggi: la Conferenza Episcopale è l’altra grande “sconfitta” di questa tornata elettorale. Leggiamo cosa ha scritto a tal proposito il vaticanista Marco Tosatti sul suo blog (marcotosatti.it):

L’ultimo sondaggio Ipsos afferma che il 54 per cento degli italiani è contrario allo Ius Soli, la legge su cui la Conferenza Episcopale Italiana, il Vaticano e il Pontefice regnante hanno sfoggiato quelle che su altri temi e in altri tempi sarebbero state chiamate interferenze scandalose, entrate a gamba tesa, e via con il laico strapparsi i capelli.

Le elezioni amministrative di ieri hanno bocciato clamorosamente il Partito con la P maiuscola verso cui la Conferenza Episcopale italiana ha sfoggiato forme di collateralismo e contiguità impensabili neanche ai tempi della Democrazia Cristiana. Basta pensare alla legge sulle Unioni Civili, al feeling Galantino-Cirinnà, per non parlare della conversazione del Responsabile vaticano per la Famiglia, l’arcivescovo Paglia, con il finto Renzi, completa di complimenti e auguri. 

(…)

Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri

Share on:

Be the first to comment on "Con il PD, sconfitta anche la “politica” di Galantino"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*