Consigli per evitare la tristezza a Natale

di Claudio de Castro per aleteia.org

Mi sono reso conto che il diavolo sembra avere una predilezione per il fatto di farci del male nei giorni in cui celebriamo la nostra fede. Per l’Avvento prende forza e attacca a volontà. Ci inietta scoraggiamento, tristezza, arroganza, egoismo.

E noi cadiamo come un frutto maturo attaccato in modo fragile all’albero. Seguiamo le sue insinuazioni e ci scoraggiamo. A volte succede anche a me, e lotto contro questo sentimento perché so che non viene da Dio. Lo sento dire molto spesso: “Trascorro queste feste con grande tristezza”.

Nel giorno in cui la luce, la verità, è venuta a illuminare questo mondo ci nascondiamo nell’ombra. Fossi in te, quest’anno farei uno sforzo. Sarei felice. Condividerei con speranza e allegria.

Cosa mi sono proposto per questo Avvento? Di essere felice. Vedere tutte le albe che posso e leggere. Leggere molti libri di spiritualità, che fanno tanto bene alla nostra anima. Lo diceva già don Bosco: “In cielo conoscerete il gran bene che fa una buona lettura”.

Ho trascorso questi giorni riflettendo profondamente sulla nostra fede e sull’eternità, sulla tenerezza del nostro Padre celeste, sul senso della vita.

Un libro mi è stato di grande aiuto e di immensa consolazione: la Storia di un’anima, scritto da Santa Teresina del Bambin Gesù.

Se mi chiedessi “Cosa posso fare in Avvento?”, ti risponderei senza pensarci due volte: “Leggi questo libro”.

Ogni pagina è come un falò con grandi fiamme che prendono la nostra fede, la illuminano, la alimentano e l’aiutano a crescere.

Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri

Share on:

Be the first to comment on "Consigli per evitare la tristezza a Natale"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*