Consigliamo: “Semper Virgo. La Verginità di Maria come forma” di padre Serafino Lanzetta

La Biblioteca del Pellegrino

Padre Serafino Lanzetta, Semper Virgo. La verginità di Maria come forma, Casa Mariana, Frigento (Avellino) 2019, pp.160

Siamo preda di un amorfismo contagioso che diluisce i misteri della fede nel flusso del tutt’uguale. Abbiamo perso la forma, cioè quel principio che determina l’essenza di una cosa e che la specifica distinguendola da tutte le altre. L’invito ad essere perfetti è rivolto a tutti, però abbiamo  dimenticato che c’è una gerarchia negli stati di vita del cristiano. Così il matrimonio e la vita consacrata, livellati per invitare tutti alla santità, versano entrambi in una crisi profonda. Crisi che non risparmia neppure il celibato, soggetto ormai alle trasformazioni epicuree del tempo. La soluzione è Maria Vergine. La sua perpetua verginità è la forma originaria che ha plasmato Cristo e in Lui ogni cristiano e ogni vocazione cristiana. Nella sua illibata verginità c’è l’inizio e il compimento. Il mistero della verginità di Maria è la garanzia del primato di Dio nel mondo. È la prova che quel Regno portato da Cristo inizia non dalla carne ma dallo spirito – «Dio è spirito» (Gv 4,24) – per nobilitare la carne e portare tutto l’uomo in una dimensione che va oltre, quella del Regno nella sua pienezza, dove Dio sarà «tutto in tutti» (1Cor 12,6). Maria è il grembo verginale nel quale è custodito come in uno scrigno il mistero di Cristo e della Chiesa.

L’AUTORE
Padre Serafino M. Lanzetta, STD, svolge il suo ministero sacerdotale presso la chiesa St. Mary’s di Gosport (Inghilterra). È libero docente di Teologia dogmatica presso la Facoltà Teologica di Lugano e vicedirettore editoriale della rivista teologica Fides Catholica.

Per acquistare clicca qui

Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri


Vuoi aiutarci a far conoscere quanto è bella la Verità Cattolica?

Share on:

Be the first to comment on "Consigliamo: “Semper Virgo. La Verginità di Maria come forma” di padre Serafino Lanzetta"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*