Il 9 agosto 1173 iniziarono i lavori della Torre di Pisa… che Dio abbia compensato i Pisani?

Chi scrive questa sosta un giorno ascoltò da un noto docente medievista pisano questa fatto. Prima che che a Pisa venisse costruito il duomo, con il relativo campanile, questa città ancora non aveva le fogne. Per cui si sarebbe acceso un dibattito fra le componenti il Comune per decidere se utilizzare risorse economiche per costruire questi servizi o per costruire una bella cattedrale. Sarebbe stato il popolo minuto, piuttosto che i benestanti, a spingere affinché si pensasse prima a Dio e poi all’uomo. E così si decise di costruire prima il duomo. Poi accadde quel che accadde: la torre del campanile s’inclinò e Pisa divenne famosa nel mondo intero.

Le cose andarono veramente così? E’ molto verosimile. Anzi, se qualche lettore ha a riguardo notizie certe ce le fornisca, saremmo contenti di saperne di più.

L’inclinazione della Torre si dovette ad un cedimento del suolo. Si tenga però presente che nel medioevo i sondaggi geologici li facevano molto bene, tant’è che se non fosse stato per i terremoti o per la furia iconoclasta di certi rivoluzionari (per esempio la Parigi medioevale) tutte le grandi costruzioni di quella civiltà sarebbero arrivate fino a noi senza problemi.

Allora, stando al racconto, perché non pensare che Dio abbia voluto nel tempo ripagare la generosità di quei Pisani? D’altronde ancora adesso Pisa gode della sua fama, una fama per un misterioso cedimento del suolo che ha fatto sì che una torre pendesse… ma non cadesse.

Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri


Vuoi aiutarci a far conoscere quanto è bella la Verità Cattolica?

CONDIVIDI

Be the first to comment on "Il 9 agosto 1173 iniziarono i lavori della Torre di Pisa… che Dio abbia compensato i Pisani?"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*