Il Dio cattolico attende fino all’ultimo che un’anima si penta

di Pierfrancesco Nardini

Dio è buono. È Bontà infinita.
Non ci sono peccati che non perdona.
Ci sono solo pene più o meno gravi da scontare una volta nell’aldilà. È sufficiente confessarsi, mettendo in conto la possibilità del Purgatorio. E questo perché Dio è anche Giustizia infinita e perfettissima.
Attende fino all’ultimo momento, ogni anima, anche quella caduta in peccato gravissimo e fino all’ultimo respiro ogni uomo ha possibilità di salvarsi.
Quanto grande è la Bontà divina!
Sapere che anche il peccato più grave potrà essere perdonato è un sollievo enorme: non si cade nella disperazione e si è stimolati ad avvicinarsi al confessionale.
Ci sono due esempi che lo confermano: i lapsi e l’aborto.
Si sta parlando, probabilmente, di due dei peccati più gravi in assoluto: l’abiura, ossia apostatare, negare la propria fede in Dio, e la soppressione di una vita.
I lapsi erano i fedeli che, di fronte alle persecuzioni e al rischio di torture e della vita, apostatavano, offrendo sacrifici all’Imperatore. Dopo un periodo di studio, la Chiesa scelse la giusta via di mezzo tra il rigorismo eccessivo (impossibile avere il perdono) e l’altrettanto eccessivo lassismo (perdono per tutti anche senza penitenza). Potevano essere perdonati con dimostrazione di pentimento e conversione e dopo giusta severa penitenza.
L’aborto sappiamo tutti, ahinoi, cos’è. La gravità di questo è data dal fatto che fino a poco tempo fa si poteva ottenere l’assoluzione solo confessandosi con il Vescovo. Solo in questi ultimi tempi è stata data possibilità di confessione anche con un semplice parroco. Questo non toglie però la gravità dell’aborto, anche se, purtroppo, questo cambiamento porta nella mente dei fedeli un segnale di minor gravità.
Al di là dei problemi portati dalla crisi nella Chiesa, questi due peccati erano e sono comunque perdonati, con confessione e adeguata penitenza.
Dio è buono. Non ne approfittiamo, però!


Vuoi aiutarci a far conoscere quanto è bella la Verità Cattolica?

CONDIVIDI

1 Comment on "Il Dio cattolico attende fino all’ultimo che un’anima si penta"

  1. La misericordia di Dio è grande vero, ma non si deve abusarne.
    Grazie e preghiamo per la conversione di ogni anime.
    Ave Maria.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*