LA BELLEZZA DEL TEMPO – Giorno dopo Giorno: 29 gennaio – San Francesco di Sales

San Francesco di Sales (1567-1622) è il santo della cortesia, dell’affabilità e anche dello stile aristocratico.

In un contesto come l’attuale di tribalismo e volgarità dominanti, è necessario chiedere preghiere a San Francesco di Sales.

Che Egli non permetta che ci contaminiamo in questo clima, ma invece ci aiuti a testimoniare il senso del bello, dell’ordine e della cortesia.

TRADIZIONI

San Francesco di Sales s’impegnò molto a scrivere per arginare l’avanzata dell’errore protestante. Ecco perché viene considerato il patrono dei giornalisti. C’è un aneddoto famoso. Al Santo occorreva la penna per scrivere dei volantini importanti, ma la penna non scriveva: non vi era inchiostro in intingerla. Allora decise di poggiarla sul suo cuore e, miracolosamente, essa divenne perfettamente funzionante.

Benedizione delle penne con questa preghiera:

S.Francesco di Sales, voi che foste esempio di zelo apostolico e di affascinante affabilità, fate che, attraverso la Vostra efficace intercessione, il Signore Gesù ci doni amore per la Verità e affabilità verso tutti.

S.Francesco di Sales, pregate per noi che siamo stati chiamati a vivere in un mondo dove i diritti della Verità non sono riconosciuti e dove le forme di cortesia sono naufragate in un mare di tribalismo e di cattivo gusto.

(a questo punto si sollevano le penne).

Attraverso l’intercessione di S.Francesco di Sales, offriamo al Signore queste penne, affinché possiamo sempre scrivere per la Sua Gloria.

(si poggiano le penne sul proprio cuore)

…E affinché possiamo sempre scrivere con la forza dell’amore per il Signore Gesù e per i fratelli.

Amen.

Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri

Share on:

Be the first to comment on "LA BELLEZZA DEL TEMPO – Giorno dopo Giorno: 29 gennaio – San Francesco di Sales"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*