LA BELLEZZA DEL TEMPO – Mese di Maggio all’Immacolata: Diciannovesimo Giorno

Questo mese predica bene le dolcezze e la bellezza di Maria….Quante volte ho confidato a questa madre le penose ansie del mio cuore agitato! e quante volte mi ha consolato!

Ma la mia riconoscenza quale fu?…Nelle maggiori afflizioni mi sembra di non aver più madre sulla terra; ma di averne una molto pietosa in cielo.

Ma quante volte il mio cuore fu calmo, tutto quasi dimenticai; dimenticai quasi perfino i doveri di gratitudine verso questa benedetta mammina celeste!…

Povera Mammina, quanto bene mi vuole.

L’ho constatato di nuovo allo spuntare di questo bel mese. Con quanta cura mi ha ella accompagnato all’altare questa mattina.

Mi è sembrato che ella non avesse altro a pensare se non a me solo col riempirmi il cuore tutto di santi affetti….

Vorrei avere una voce sì forte per invitare i peccatori di tutto il mondo ad amare la Madonna.


(San Pio da Pietrelcina)

Share on:

Be the first to comment on "LA BELLEZZA DEL TEMPO – Mese di Maggio all’Immacolata: Diciannovesimo Giorno"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*