LA BELLEZZA DEL TEMPO – Mese di Maggio all’Immacolata: Sesto Giorno

“Mentre dinanzi a Lui il cielo paventa, gli Angeli tremano, la creatura non regge, la natura non lo sostiene, invece una fanciulla è in grado di contenere Dio nel suo grembo, di accoglierlo, di offrirgli un’ospitale dimora, affinché ottenga la pace alla terra, la gloria al cielo, la salvezza a quanti disperano, la vita ai morti, un legame di parentela tra il cielo e la terra, l’unione dello stesso Dio con la carne, per ripagarle, per così dire, la pigione della sua casa datagli in affitto e come ricompensa del suo grembo. In questo modo si adempie ciò che era stato detto dal profeta: ‘Ecco, dono del Signore sono i figli, è sua grazia il frutto del grembo'”

(San Pietro Crisologo)

Dio è verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri

Share on:

Be the first to comment on "LA BELLEZZA DEL TEMPO – Mese di Maggio all’Immacolata: Sesto Giorno"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*