LA BELLEZZA DEL TEMPO – Natale: Avvento – Una grande attrattiva di Amore

Il primo segno che diede l’angelo ai pastori per ritrovar il Messia già nato, fu di trovarlo in forma di bambino. La piccolezza nei bambini è una grande attrattiva d’amore; ma un’attrattiva assai maggiore dev’essere a noi la piccolezza di Gesù Bambino, ch’essendo un Dio immenso si è fatto piccolo per nostro amore… Il Verbo Eterno volle comparir bambino, per tirarsi così con maggior forza d’amore i nostri cuori. Egli non venne al mondo per metter terrore, ma per essere amato; e perciò volle farsi vedere nella sua prima comparsa da tenero e povero bambinello… Qual segno maggiore potevate darmi di misericordia, o mio dolce Redentore, per darmi confidenza, che darmi voi stesso? Regina mia Maria, vi prego per quella consolazione che aveste la prima volta che miraste nato il vostro Figlio e gli deste i primi abbraccia, pregatelo che mi accetti per suo e mi incanti per sempre col dono del suo santo amore”.


Questa frase è di Sant’Alfonso Maria de Liguori e ci ricorda come il Natale sia in fondo una grande attrattiva d’amore.

Così anche il cardinale Giacomo Biffi parlò del Natale come dell’evento in cui si manifesta chiaramente la verità di un Dio che ama l’uomo.

Leggiamo e meditiamo:

Il Natale è una verità: la verità di Dio che sorprendentemente ci ama ed è venuto a farsi uno di noi. Dio ormai non ci lascia più; per questo oggi esplode la gioia, che dalla capanna di Betlemme raggiunge gli estremi confini dell’universo. Non siamo più soli: i compagni, gli amici, i parenti ci possono abbandonare. Ma il Dio che ha tanto amato il mondo da dare il suo unico Figlio, unito personalmente per sempre alla nostra natura di creature fragili e dolenti, non ci abbandonerà mai alle nostre tristezze, alla nostra inquietudine, al nostro peccato. Non è una fiaba, è una notizia, cioè l’informazione su un fatto avvenuto; non è un bel sogno, è una realtà ancora più bella di ciò che desidereremmo sognare. Nessun uomo ormai può sfuggire al suo Creatore, che lo insegue, lo vuol raggiungere e legare a sé. Non possiamo sfuggirgli, perché il suo amore corre più veloce di noi. Ti inganni, se credi di poter schivare sino alla fine il Signore che è venuto a cercarti. Egli non ti darà pace; ti tormenterà, per portarti a essere sul serio felice; forse disporrà sulla tua via le sconfitte e le delusioni, per farti partecipe della sua definitiva vittoria. Questa è la verità del Natale. Capirlo, inebriarcene, lasciarci trovare da colui che è venuto a cercarci sino a farsi uomo: è l’augurio natalizio più genuino e più bello“.

Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri

Share on:

Be the first to comment on "LA BELLEZZA DEL TEMPO – Natale: Avvento – Una grande attrattiva di Amore"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*