LA SELEZIONE CATTOLICA – L’Ora di Religione è già quella che è… poi si ascoltano queste notizie…

FONTE: messainlatino.it
TITOLO: Il prof. di religione infligge 8 in condotta: l’alunno bazzica messe in latino!
AUTORE: Andrea Carradori
Dal punto di vista giuridico-disciplinare il voto di condotta inflitto a L. , che ha frequentato brillantemente la classe seconda di un istituto secondario, sarà formalmente ineccepibile a causa del rapporto sul registro di classe nel secondo quadrimestre che l’Insegnante di Religione Cattolica gli aveva messo. Ma ben altre potrebbero essere le considerazioni morali.
Lo studente, minorenne, era stato pubblicamente e più volte dileggiato dall’Insegnante di Religione Cattolica perché è uno dei ministranti della Messa in latino, a cui non rinuncia mai. Il motivo addotto per prendere in giro il ragazzo in classe era sempre lo stesso “non conosci il latino, che ci vai a fare ad una messa in cui non capisci nulla?” E via le risatina e via le battutine ….
“L’unica materia e l’unico insegnante con cui mio figlio ha dei problemi è la religione cattolica”, ha detto la madre, devotissima, che vanta già una vocazione, in un convento, fra i suoi stupendi figli… Immaginiamo cosa sarebbe accaduto se un insegnante avesse detto ad un alunno musulmano che andava in moschea senza comprendere l’arabo antico, che notoriamente è la lingua della preghiera degli islamici … L. però è figlio di genitori che hanno al primo posto il senso cattolico della pietas, del perdono e della carità, la più grande di tutte le virtù.
L. ha avuto il rapporto disciplinare, che gli ha tolto i famosi due punti nello scrutinio finale, perché un bel giorno, non potendone più, ha risposto all’insegnante di religione cattolica che le cose che stava spiegando (l’insegnante stava asserendo che tutte le religioni erano uguali…) non facevano parte del Magistero della Chiesa e che il libro di testo conteneva delle inesattezze… poi ha aperto il libro della materia successiva e si messo a studiare matematica. A questo punto l’Insegnante di religione cattolica gli ha messo il rapporto nel registro di classe.
Sicuramente, dal punto di vista formale, ha ragione il professore così come ha ragione il Consiglio di Classe che in sede di scrutinio ha dovuto abbassare il voto di condotta a L. Rimangono, a favore di L., sulla cui grande educazione cattolica e sulla cui correttezza anche umana posso testimoniare personalmente, le frasi ad effetto, le risatine e le prese in giro pubbliche del suo ex insegnante di religione cattolica, l’unico a creare al ragazzo dei problemi scolastici. Se non fosse per la “charitas” che ci vincola tutti nel medesimo abbraccio di perdono e di amore reciproco sarei veramente andato fino in fondo nella questione se non altro per appurare se l’avversione del professore maceratese di religione cattolica nei confronti del ragazzo, ministrante della messa disciplinata da un atto del magistero della chiesa cattolica, sia frutto di un pregiudizio nei confronti di un modo di pregare…
Dio è Verità, Bontà e Bellezza
Il Cammino dei Tre Sentieri
Share on:

2 Comments on "LA SELEZIONE CATTOLICA – L’Ora di Religione è già quella che è… poi si ascoltano queste notizie…"

  1. Perché’ meravigliarsi? L’intolleranza e’ molto diffusa tra i cattolici progressisti i quali amano molto i lontani, ma non i vicini, almeno fisicamente, che da cattolici hanno idee un po’ diverse dalle loro.

  2. Sarebbe anche il caso di verificare la competenza del docente nella propria materia, viste le castronerie che stava insegnando.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*