LA SOSTA – Per adesso Trump è interessante: i bambini nel grembo delle madri non votano, non comprano e non urlano …nelle piazze.

Su Trump abbiamo dedicato non pochi interventi, dicendo ciò che ci sembrava più opportuno dire.

Prima di tutto che la sua vittoria costituisce una sorpresa in positivo e che, considerando la sua sfidante, per un cattolico non poteva esserci alternativa alla scelta.

Ovviamente ciò non significa che possiamo essere totalmente sicuri del personaggio per tutta una serie di variabili. Che sono:

1)La storia del personaggio che è partito da posizioni ideologiche molto discutibili.

2)Il sistema americano, dove la Presidenza subisce non poche influenze da poteri occulti e molte volte decisivi.

3)Non ultimo la vita privata del personaggio, la quale, se di suo può risultare non determinante ai fini dell’azione politica, riveste comunque un ruolo importante sulle reali capacità di governare sapientemente un popolo. Non dimentichiamo che la vera sapienza scaturisce sempre dalla virtù della temperanza; e che chi non sa governare se stesso, difficilmente riuscirà a governare un popolo.

Detto questo, è indubbio che l’era “Trump” stia iniziando sotto i migliori auspici.

C’è stato l’immediato intervento di sospensione del TPP, il Trattato commerciale Trans-Pacifico.

Ma soprattutto un chiaro messaggio, con conseguenze assai pratiche sul piano economico, nei confronti delle associazioni abortiste. Trump ha firmato il bando sull’erogazione di fondi federali alle Ong internazionali che praticano aborti o forniscono informazioni a riguardo (International Planned Parenthood Federation). In realtà, va detto che tale bando è sempre stato tolto dalle amministrazioni democratiche e rimesso da quelle repubblicane e che l’International Planned Parenthood Federation non è la Planned Parenthood of America.

Comunque, iniziare con una decisione che riguarda il principio della sacralità della vita nascente è quanto di meglio possa fare un politico. Per un semplice motivo: i bambini nel grembo delle madri non votano, non comprano e non urlano nelle piazze.

Un politico che agisce non interessandosi di questi tre fattori mostra di rispettare pienamente ciò che è chiamato a fare: essere governante di tutti, soprattutto di chi non ha voce; disinteressandosi del consenso, dell’economia e delle proteste più o meno pilotate.

Per adesso questo è assai incoraggiante… poi vedremo cosa ci riserverà il futuro.

Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri

Share on:

1 Comment on "LA SOSTA – Per adesso Trump è interessante: i bambini nel grembo delle madri non votano, non comprano e non urlano …nelle piazze."

  1. APPLAUDO!!!!

Leave a comment

Your email address will not be published.


*