La “Via Pulchritudinis” con Peter Vilhem Ilsted

Rubrica a cura di Corrado Gnerre


Noi de Il Cammino dei Tre Sentieri siamo convinti che sia importante ribadire che Dio è Somma Verità, Somma Bontà e Somma Bellezza. Che la Verità Cattolica non solo è “vera” ma è anche “bella”, che non solo soddisfa pienamente l’intelligenza con la sua inappuntabile logica, ma anche il cuore con il suo costitutivo e irresistibile fascino. Ed ecco perché le nostre meditazioni devono muovere anche dalla contemplazione della Bellezza, utilizzando quella che si è soliti definire la “Via Pulchritudinis”… appunto: la “Via della Bellezza”, che è il Terzo Sentiero de “Il Cammino dei Tre Sentieri”


 Peter Vilhem Ilsted (1861-1933), Ragazze che stanno alla finestra

C’è una stanza tranquilla, pulita, calda… ma spoglia, forse troppo spoglia.

Due ragazze guardano alla finestra una natura rigogliosa, baciata da un caldo sole.

Il desiderio è quello di uscire, prendere un po’ d’aria. Forse correre tra i prati e raccogliere qualche fiore sgargiante.

C’è un contrasto evidente tra l’esuberanza della natura che s’intravede dai vetri e l’estrema semplicità dell’interno. Una semplicità che rende tutto spoglio.

E’ il contrasto tra la novità e ciò che monotamente s’impone.

L’età delle protagoniste ha già scelto. Lo dimostrano i loro sguardi catalizzati verso l’esterno. Sguardi che non sono visibili, ma ben si possono immaginare.

Giovanni Pascoli ne L’aquilone dice: “C’è qualcosa di nuovo oggi nel sole”. Qualcosa di “nuovo”, nel senso di novità che non stanca.

Il sole è sempre il sole, ma l’incapacità dell’uomo a fissarlo con i suoi fragili occhi e l’incapacità a comprendere come sia lì in alto, rende l’uomo mai stanco del sole.

Lo sguardo, così fisso e concentrato, delle ragazze del dipinto ci dice che l’uomo non è fatto per ciò che può racchiudere nella sua limitata mente… ma solo per ciò che lo sovrasta infinitamente.


Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri 


Vuoi aiutarci a far conoscere quanto è bella la Verità Cattolica?

CONDIVIDI

Be the first to comment on "La “Via Pulchritudinis” con Peter Vilhem Ilsted"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*