Lo sai che alle volte non c’è più grande consolazione della desolazione?

Praying woman hands. woman is praying in bedroom. Unrecognizable woman praying, hands clasped together. Pray in the Morning , Woman praying with hands together

da J.B.Saint-Jure, Fiducia nella Divina Provvidenza, segreto di pace e di felicità

Si avvicina una delle nostre più grandi festività; tu ti disponi al meglio e già ti senti animato da un fervore che ti sembra un saggio delle consolazioni che raccoglierai in questo giorno così bello.

Tuttavia, ecco arrivare il giorno in cui e tu non sei più lo stesso; a sentimenti che provavi succede una desolante aridità; ti senti incapace di avere un solo buono pensiero.

Guardati dal fare degli sforzi inquieti per uscire da tale stato.

E’ Dio stesso che ti ci ha messo e tu sai che da parte sua non capita nulla che non sia buono e che non produca, a chi l’accetta con sottomissione, dei grandi vantaggi.

Accetta dunque la tua situazione dalla sua mano, mantenendoti per quanto possibile nel raccoglimento della sua presenza e sottomettendoti a lui, come un malato si sottomette al suo medico e alla sua azione, nell’attesa della guarigione che spera dalle sue cure.

E sii certo che mai consolazione ti è stata tanto giovevole quanto questa aridità sopportata così serenamente, in spirito di conformità alla volontà divina.

Infatti, non è quello che noi sentiamo che ci dispone alle grazie di Dio; ciò che ci dispone è l’atto della nostra volontà e tale atto non si percepisce con il sentimento.

Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri

Share on:

Be the first to comment on "Lo sai che alle volte non c’è più grande consolazione della desolazione?"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*