Guardando … un uovo

La posizione dello sguardo, il privilegio dell’osservazione, il partire dal vedere e dal constatare è non solo la posizione più ragionevole, ma anche quella più intelligente. La parola “intelligenza” viene dal latino “intus-legit” che significa “leggere dentro”. L’intelligenza, pertanto, implica non una conoscenza superficiale ma una conoscenza dentro la realtà. Appunto: la realtà! L’intelligenza ha bisogno della realtà, non ne può fare a meno. Se la realtà non esistesse, non ci sarebbe modo di poter esercitare l’intelligenza, non ci sarebbe modo di essere intelligenti. Ed è la realtà che ci rimanda alla bellezza della Verità Cattolica … perché tutto è cattolico, perché tutto è di Dio!

Guardando … un uovo

Spesso ci si chiede perché la forma dell’uovo sia così bella… e perché sia la forma per eccellenza. Si può dire che in un certo qual modo sia una forma perfetta.

Eppure si tratta di una forma che non è simmetrica. L’uovo non è una sfera. La sua è una forma oblunga.

Ma si tratta di una asimmetria perfettamente simmetrica, di una irregolarità perfettamente regolare.

L’uovo simboleggia la vita. E la vita su questa terra è bella, è attraente, deve riflettere la perfezione, deve tendere alla perfezione, pur non essendo l’assoluta perfezione.

La vita su questa terra è ferita. Patisce l’irregolarità della tensione, della lotta, delle prove, della sofferenza… di tanti disagi. Ma se essa (la vita) decide di rinchiudersi nel “guscio” della Volontà di Dio, alla la sua irregolarità diventa perfezione.

Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri


Vuoi aiutarci a far conoscere quanto è bella la Verità Cattolica?

Share on:

Be the first to comment on "Guardando … un uovo"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*