Meditiamo su san Giuseppe nell’Anno a lui dedicato

Rubrica a cura di Pierfrancesco Nardini


È il Patrono della Chiesa Cattolica. Per la grande dignità e posizione concessagli da Dio, la Chiesa lo tiene nel più alto onore e massima considerazione, dopo Maria, e con preferenza a lui rivolge le sue preghiere nelle sue necessità.

(San Pio X)


Si nota a volte purtroppo una sorta di poca considerazione data a San Giuseppe.

La causa molto probabilmente è la poca conoscenza dello sposo di Maria, visto (di certo in buona fede) quasi come personaggio secondario per la mancanza di sue parole nei Vangeli, per il suo essere “silenzioso”.

Si deve però seguire la Chiesa che da due millenni, “per la grande dignità e posizione concessagli da Dio”, dà grande risalto e insegna la grande devozione a questo santo.

Il Vangelo racconta le sue azioni che valgono più di mille sue parole che avrebbero potuto essere riportate.

Dobbiamo affidarci, dunque, a San Giuseppe, insieme alla Vergine Ss.ma, sull’esempio costante della Chiesa, perché come è stato onorato da Dio sulla Terra, verrà di certo ascoltato in Cielo

Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri


Vuoi aiutarci a far conoscere quanto è bella la Verità Cattolica?

CONDIVIDI

Be the first to comment on "Meditiamo su san Giuseppe nell’Anno a lui dedicato"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*