Mese del Preziosissimo Sangue – 15 luglio

ESEMPIO

Una delle devozioni più care a San Gaspare del Bufalo (fondatore dell’Ordine dei Missionari Preziosissimo Sangue) fu quella alla Regina del Preziosissimo Sangue.
Fece dipingere un quadro della Madonna con il Bambino Gesù sulle ginocchia, che stringe in mano il calice del suo Sangue. 


E la Vergine dimostrò, con molti prodigi, quanto le fosse cara una tale devozione.
Molte volte, durante le prediche, il Santo, con quella prodigiosa immagine, fermava la pioggia benedicendo il cielo.
Ad un gruppo di devoti, venuti da lontano ad ascoltarlo e che non potevano far ritorno perché si era scatenato un furioso temporale, consegnò quel quadro ed essi, pur camminando sotto la pioggia, giunsero perfettamente asciutti alle loro case.
Davanti a quell’effige con la recita di tre Ave Maria guarì istantaneamente un contadino che si era ferito gravemente ad un dito.
Presso Albano Laziale, invocando il Nome della Vergine, salvò da sicura morte un confratello missionario che era precipitato con la carrozza dall’alto di un ponte.
Moltissime volte, mentre predicava, fu vista una luce misteriosa scendere dal Cielo e inondare sia l’Immagine della Madonna, sia il volto del Santo.

RIFLESSIONE

Dinanzi a questi racconti molti tendono a sorridere.
Sorridono gli scettici, gli agnostici, gli atei… ma anche i cosiddetti “cristiani adulti”.
Eppure tutto è possibile quando si ha fede.
Tutto è possibile quando si vive non per coltivare le proprie idee, ma nell’amore e nel servizio al Preziosissimo Sangue di Cristo.

Dio è Verità, Bontà e Bellezza
Il Cammino dei Tre Sentieri

 

Share on:

Be the first to comment on "Mese del Preziosissimo Sangue – 15 luglio"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*