Mese del Preziosissimo Sangue – 20 luglio

ESEMPIO

A Ferrara, nella chiesetta di Santa Maria in Vado, nella Pasqua del 1171, un sacerdote mentre celebrava la Santa Messa, fu assalito da forti dubbi sulla reale presenza di Gesù Cristo nell’Eucaristia.
Dopo l’Elevazione, quand’egli spezzò l’Ostia consacrata, ne uscì sangue con tanta veemenza che ne rimasero spruzzate le pareti e la volta.
La fama del prodigio si sparse per tutto il mondo e la pietà dei fedeli eresse una grandiosa basilica che racchiude intatte le pareti e la volta del piccolo tempio, sulle quali ancora oggi, circondate da tanti anellini d’oro, si possono vedere chiaramente le gocce del Sangue Prodigioso.

RIFLESSIONE

Quanti segni! E c’è chi dubita.
Chiediamo al Preziosissimo Sangue di Cristo una fede forte che vinca ogni dubbio.
Chiediamolo con la massima fiducia.

Dio è Verità, Bontà e Bellezza
Il Cammino dei Tre Sentieri

Share on:

Be the first to comment on "Mese del Preziosissimo Sangue – 20 luglio"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*