Mese del preziosissimo Sangue – 23 luglio

ESEMPIO

Il Padre Rey nel suo “Mese del Preziosissimo Sangue” riporta un episodio della persecuzione bolscevica, accaduto nella città di Pietroburgo.
I rivoluzionari avevano deciso di servirsi, come luogo di ritrovo, di una chiesa.
Alcuni fanciulli lo vennero a sapere e, di notte, vi si introdussero; sicché, quando i militi all’alba, sfasciando le porte vi penetrarono, li trovarono tutti inginocchiati presso l’Altare.
Invitati ad uscire, i fanciulli si opposero decisamente. I rivoluzionari puntarono i fucili contro di loro, ma i piccoli non si mossero. Irritati da tanta fermezza fecero fuoco, uccidendone due e ferendo gli altri.
Un piccolo ferito, portato a casa, moribondo, disse alla mamma: “Abbiamo difeso Gesù e i rivoluzionari non hanno osato mettere le mani sul Tabernacolo.

RIFLESSIONI

L’amore per il Santissimo Sacramento può rendere eroe anche un bambino.
La meraviglia del Preziosissimo Sangue di Cristo può porre in un’altra meraviglia: quella di donare tutto se stessi a Colui che ha donato tutto Se Stesso.

Dio è Verità, Bontà e Bellezza
Il Cammino dei Tre Sentieri

Share on:

Be the first to comment on "Mese del preziosissimo Sangue – 23 luglio"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*