Mese del Preziosissimo Sangue – 7 Luglio

ESEMPIO

Nei primi decenni del XX secolo il Messico fu oppresso da un regime di terrore e dispotismo e la Chiesa era accanitamente perseguitata.
Centinaia furono gli episodi di eroismo dei cattolici, senza distinzione di età, sesso o condizione sociale: fanciulle, donne, uomini semplici, laici, sacerdoti affollarono le carceri e diedero coraggiosamente il sangue per la fede cristiana.
Nella cittadina di Falisco fu arrestato Fiorentino Alvarez, giovane di 18 anni, e gli fu imposto di gridare pubblicamente: “Abbasso Gesù Cristo!“. Ma egli rispose con fermezza: “Sono cattolico, non posso e non voglio“. Gli intimarono: “Sei dunque un rivoluzionario, nemico dello Stato e sarai fucilato“. “No -rispose il giovane- sono soltanto cattolico ed amo la mia patria“.
Lo legarono ad un camion e lo trascinarono velocemente per la via fermandosi dinanzi alla sua casa. La madre, straziata alla vista del figlio sanguinante, lo strinse al petto e gli disse: “Figlio mio, sai quanto ti amo e quanto soffro nel vederti in questo stato, però ti dico: Sii forte, non rinnegare Cristo, la fede è più preziosa della vita“.
I soldati, inviperiti, si diedero a percuotere madre e figlio, ma essi ad ogni percossa gridavano più forte: “Viva Cristo Re!“, finché il giovane spirò fra le braccia della madre.

RIFLESSIONE

Quanto vero eroismo dimenticato… e quanti falsi eroi il cui ricordo riempie tante pagine di libri!
Ma un giorno tutto sarà conosciuto e rimarrà nella gloria solo chi ha offerto se stesso per Cristo e  per la Verità: solo chi ha vissuto per la gloria del Preziosissimo Sangue!

Dio è Verità, Bontà e Bellezza
Il Cammino dei Tre Sentieri

Share on:

Be the first to comment on "Mese del Preziosissimo Sangue – 7 Luglio"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*