Mese di Giugno al Sacro Cuore – Diciannovesimo Giorno

DALLE LITANIE DEL SACRO CUORE DI GESU’

“Cor Jesu, templum Dei sanctum…”
“Cuore di Gesù, tempio santo di Dio…”

Caro pellegrino,
in questo giorno considera come il nostro Dio sia un “Dio-incontrabile”.
“Incontrabile”, perché si è reso tale rivelandosi e addirittura facendosi uomo per la nostra salvezza.
Che grande menzogna è quella di affermare che Dio esiste, ma starebbe “sulle sue” disinteressandosi dell’uomo.
La rivelazione del Sacro Cuore di Gesù, che avvenne a Santa Maria Margherita Alacoque nel XVII secolo, fu anche un’anticipata risposta alla menzogna del deismo illuminista che nel XVIII secolo avrebbe parlato di un Dio disinteressato dell’uomo.
Il Sacro Cuore come “tempio” di Dio, cioè come “luogo” privilegiato in cui incontrare Dio.

Dio è Verità, Bontà e Bellezza
Il Cammino dei Tre Sentieri

 

Share on:

Be the first to comment on "Mese di Giugno al Sacro Cuore – Diciannovesimo Giorno"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*