Quando Trump disse che in Svezia c’era un problema d’immigrazione incontrollata, lo si accusò di fake-news …ma chi davvero stava barando?

Su laverità.info è stato pubblicato un video di Roberto Capezzone ottimamente riassuntivo della situazione svedese e del recente risultato delle elezioni nel Paese scandinavo.

Come al solito le elités non hanno capito nulla, e con loro i media di regime. Questi hanno continuato a demonizzare il partito sovranista con la speranza di arginarne l’avanzata, essendo a secco di argomenti persuasivi.

Aggiungiamo noi: vi ricordate quando il novello presidente Trump accennò alla questione svedese, dicendo che ormai lì, a causa di un’immigrazione incotrollata, era il far-west? Tutti reagirono sdegnati accusando Trump di aver detto una fake-news.

Da tempo invece si sapeva che ormai in quel Paese la situazione della criminalità metropolitana è insostenibile …ma vediamo il video:

Dio è Verità, Bontà e bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri

Share on:

Be the first to comment on "Quando Trump disse che in Svezia c’era un problema d’immigrazione incontrollata, lo si accusò di fake-news …ma chi davvero stava barando?"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*