Questo soldato sembra morto, ma è vivo!

Cari pellegrini, abbiamo selezionato dal web questa foto molto toccante. Si tratta di un soldato italiano morto in Africa del Nord. La foto fu scattata da un soldato inglese e commosse tutto il mondo.

Cari pellegrini, perché ve la vogliamo offrire? Cosa ha di grande questa foto?

Rispondiamo subito: ha di grande ciò che ci offre, ovvero una sintesi che noi riteniamo importantissima, anche se in questi tempi bistrattata, offesa e mal considerata. La sintesi è: Dio, Patria e Famiglia.

La foto mostra un giovane soldato morto sul campo di battaglia. Evidentemente non morì sul colpo. Avrà avuto una lenta agonia. E allora immaginiamo che le cose siano andate in questo modo. Sentendo la morte avvicinarsi, prese dalla tasca una foto che portava con sé e la fissò il tempo che serviva per esalare l’ultimo respiro. Mentre sentiva il cuore battere sempre più lentamente, fissava la foto del suo piccolo figliuolo, lo guardava, lo salutava. Avrà avvertito una giusta nostalgia, ma non si sentiva in colpa. Anzi. Avrà quasi bisbigliato: Piccolo, sono qui anche per te. Ci rivedremo lassù.

La morte: la Patria. La foto: la Famiglia. L’attesa dell incontro futuro con suo figlio: Dio!

Cari pellegrini, queste cose le abbiamo distrutte.

Ci rimangono padri che sono a terra, abbattuti, ma non dagli ideali. Sono abbattuti dall’arrivismo, dal vizio e dall’egoismo. Padri che non portano più con loro la foto dei propri figli …e forse non vedono l’ora di liberarsi dalla famiglia.

Ci sono figli che non possono più crescere nel ricordo e nell’esempio del coraggio di chi è andato via solo per spirito di sacrificio, bensì devono piangere l’errore e l’assenza di padri che vogliono rimanere degli eterni fanciulli e che si rendono ridicoli nel correre dietro il vuoto delle mode.

Cari pellegrini, questa è una foto dolorosa, triste, commovente, ma bella. Sì, bella! Bella perché vera, perché essenziale, perché pienamente rispondente a ciò che davvero conta nella vita. Una foto che insegna che l’uomo, quello vero, quello che onora la sua umanità, sa e può volare alto.

Il soldato della foto sembra morto ma è vivo. Noi invece sembriamo vivi, ma siamo morti, ubriachi del nulla che pervade le nostre città, le nostre scuole, le nostre università, i nostri giornali: tutto!

Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri

Share on:

3 Comments on "Questo soldato sembra morto, ma è vivo!"

  1. In questo articolo sono scritte parole meravigliose. Grazie.

  2. Riccardo La Cara | 29 settembre 2017 at 14:30 | Rispondi

    Dio si! Famiglia si! Ma quale patria o nazione per averlo portato lì..???

  3. Anch’io, come Massimo vi ringrazio.
    DI CUORE!!!

Leave a comment

Your email address will not be published.


*