“Ragazza che lavora a maglia vicino ad una finestra” di Albert Anker

Rubrica a cura di Corrado Gnerre


Noi de Il Cammino dei Tre Sentieri siamo convinti che sia importante ribadire che Dio è Somma Verità, Somma Bontà e Somma Bellezza. Che la Verità Cattolica non solo è “vera” ma è anche “bella”, che non solo soddisfa pienamente l’intelligenza con la sua inappuntabile logica, ma anche il cuore con il suo costitutivo e irresistibile fascino. Ed ecco perché le nostre meditazioni devono muovere anche dalla contemplazione della Bellezza, utilizzando quella che si è soliti definire la “Via Pulchritudinis”… appunto: la “Via della Bellezza”, che è il Terzo Sentiero de “Il Cammino dei Tre Sentieri”


“Ragazza che lavora a maglia vicino ad una finestra” di Albert Anker (1831-1910)

Due elementi naturali sono filtrati e contornati dall’azione umana.

La luce alle spalle della ragazza viene filtrata da una bella finestra e da un’ancora più bella vetrata. Formelle la rendono dolce, gradevole, pastellata.

Ma un altro elemento naturale è contornato da un oggetto costruito dall’uomo. Dei fiori con colori accesi, appena colti, fanno bella mostra di sé. Non sono abbandonati a terra o su un tavolo, ma raccolti sapientemente in una vaso di ceramica.

E’ la bellezza dei doni che si ricevono dal buon Dio e che l’uomo abbellisce ancor più.

Ciò per volontà di Dio: …che l’uomo domini sui pesci del mare e sugli uccelli del cielo… dice il primo libro della Bibbia.

Ed è così che una giovane, nella bellezza della sua fanciullezza, si appresta anch’ella a trasformare e a generare ciò che la Provvidenza le ha donato.

La bellezza della lana che è nel cesto sta diventando ancora più bella, grazie alla maestria delle sue mani. Sta diventando un prezioso capo di abbigliamento.

La bellezza nella bellezza avviene nel silenzio.

La luce filtra silenziosa.

I fiori sembrano osservare, anch’essi silenziosi.

E la giovane, altrettanto in silenzio, lavora.

Tutto nella calma e nella serenità.

Perché tutto si sta facendo nel modo più giusto.

Osservando questo quadro, non c’è possibilità di immaginare rumore, men che meno frastuono o chiasso.

Solo la semplicità silenziosa, ma maestosa, dell’Ordine.


Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri


Vuoi aiutarci a far conoscere quanto è bella la Verità Cattolica?

CONDIVIDI

Be the first to comment on "“Ragazza che lavora a maglia vicino ad una finestra” di Albert Anker"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*