Via Pulchritudinis n.8

Noi de Il Cammino dei Tre Sentieri siamo convinti che è importante ribadire che Dio è Somma Verità, Somma Bontà e Somma Bellezza. Che la Verità Cattolica non solo è “vera” ma è anche “bella”, che non solo soddisfa pienamente l’intelligenza con la sua inappuntabile logica, ma anche il cuore con il suo costitutivo e irresistibile fascino. 
Ed ecco perché le nostre meditazioni devono muovere anche dalla contemplazione della Bellezza, utilizzando quella che si è soliti definire la “Via Pulchritudinis”… appunto: la “Via della Bellezza”, che è il Terzo Sentiero de “Il Cammino dei Tre Sentieri”

L’OPERA

San Luca dipinge la Vergine, anno 1525 circa, di Mabuse (1478-1532), conservato al Kunsthistorisches Museum, Vienna

San Luca  è inginocchiato dinanzi alla visione della Vergine con il Bambino; e un angelo gli guida la mano.

San Luca è l’evangelista che più ha scritto dell’infanzia di Gesù …ma è come se non gli fosse bastato.

Egli sa bene che le parole non possono soddisfare totalmente. Occorre vedere. Occorre contemplare.

Ma cosa? La scena più importante, la scena che dà senso a tutto: la Madre con il Bambino.

La Madre stringe il Bambino a sé e, a sua volta, il Bambino si stringe alla Madre.

Nella centralità di questa scena c’è però una presenza pervasiva; ed è quella angelica. Gli angeli sono dappertutto. Sono sopra la testa dell’Immacolata, incoronandola. Sono ai piedi dell’Immacolata, reggendola e stringendosi a Lei. E un angelo è a fianco dell’Evangelista.  Gli guida la mano affinché possa descrivere quella scena nel miglior modo possibile. Ma l’altra mano dello spirito regge san Luca, quasi a far capire che l’Evangelista potrebbe non resistere a tanta bellezza.

In questo dipinto c’è il vero esistere. C’è, infatti, la compenetrazione dell’infinito nel finito, dell’eterno nel tempo; ma soprattutto c’è l’irruzione della Bellezza che è nell’abbraccio tra la Madre e il Figlio.

Una bellezza che però non si può capire se si rimane nella pastoia della terra.

Una bellezza che si può capire e si può esprimere solo affidandosi ad una natura angelica.

E infatti solo se si guarda il Cielo, si può capire la terra!

Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri

Share on:

Be the first to comment on "Via Pulchritudinis n.8"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*