I più letti del mese

BELLEZZA DEL TEMPO – Ecco cosa consigliamo per la festa di san Francesco di Sales

28 Gennaio 2024
 San Francesco di Sales è il santo della cortesia, dell’affabilità e anche dello stile aristocratico. In un contesto come l’attuale, in cui dominano tribalismo, dissoluzione e volgarità, è necessario chiedere preghiere a questo grande Santo a cui il C3S si...

EDITORIALE – 2 febbraio: la candela e l’ape per capire che, solo amando Dio, si diventa uomini veri

1 Febbraio 2024
Dio è Verità, Bontà e Bellezza Il Cammino dei Tre Sentieri

SOSTA – Una bellezza da recuperare: l’uomo è il capo della famiglia, la donna ne è il cuore

6 Febbraio 2024
Rubrica a cura di Corrado Gnerre da Il segno della carne di Ermanno Landi, Firenze 1959, pp.19-20 Se l'uomo è il capo della famiglia, la donna ne è il cuore; a te, donna, il compito di pulsare di affetto, di...

BELLEZZA DEL TEMPO – 11 febbraio: Apparizione della Beata Vergine a Lourdes. Ecco cosa ti consigliamo di fare in questo importante giorno

10 Febbraio 2024
L'Immacolata disse a Bernadette: "Non ti prometto la felicità quaggiù, ma in Cielo" E' in queste parole il grande messaggio di Lourdes. E' infatti nel Cielo il nostro unico e vero destino. E' il Cielo l'unica vera patria. E' il Cielo l'unica méta...

BORRACCIA – 15 febbraio

14 Febbraio 2024
Rubrica a cura di Corrado Gnerre Tra gli strumenti di un cammino vi è la borraccia con cui portarsi dietro dell’acqua per idratarsi. Fuor di metafora, ne Il Cammino dei Tre Sentieri la “Borraccia” è la meditazione. I vari punti...

SOSTA – Vuoi pregare sempre? Tieni la tua mente ordinata a Dio

19 Febbraio 2024
Rubrica a cura di Corrado Gnerre Nel suo famoso Compendio di Teologia Ascetica e Mistica, padre Adolphe Tanquerey riprende una riflessione di Tommaso d'Aquino. Padre Tanquerey scrive: "Come ben fa notare San Tommaso, si prega non solo quando in modo...

SOSTA – Una bellezza della Verità Cattolica: trasformare la propria vita in un “Cielo anticipato”

23 Febbraio 2024
Rubrica a cura di Corrado Gnerre da La Trinità nella mia anima: "il Cielo anticipato", di suor Ostia del Cuore Immacolato, in "il Settimanale di Padre Pio", n.6, anno 2022 Dire che ogni battezzato è chiamato a vivere il mistero...

SCRIVONO PER NOI – Un cane arso vivo ed una umanità allo sbando

30 Gennaio 2024
di Diego Torre Un fatto orribile e quasi incomprensibile. In un luogo centralissimo di Palermo un uomo lega ad un palo il cane Aron, un pitbull, e gli dà fuoco. La povera bestia sopravvive all’atto crudele, arriva in clinica in...

SOSTA – Un chiaro esempio per capire la stoltezza del peccato

3 Febbraio 2024
Rubrica a cura di Corrado Gnerre Scrive il Servo di Dio don Dolindo Ruotolo (da Il Settimanale di Padre Pio, 5/2024) Un povero si presenta presso la casa di un ricco signore e gli domanda qualche cosa in carità. Quel...

LITURGIA DEL GIORNO (con meditazione) – San Giovanni di Matha, confessore (1160-1231)

7 Febbraio 2024
Rubrica a cura di Corrado Gnerre San Giovanni di Matha (1160-1231) nacque in Provenza. Ordinato sacerdote a Parigi, si ritirò ben presto nella solitudine, cosciente della missione alla quale Dio lo chiamava, trascorrendo tre anni in preghiera e in raccoglimento....

I più recenti

BORRACCIA – 28 febbraio

Rubrica a cura di Corrado Gnerre Tra gli strumenti di un cammino vi è la borraccia con cui portarsi dietro dell’acqua per idratarsi. Fuor di metafora, ne Il Cammino dei Tre Sentieri la “Borraccia” è…

CONDIVIDI
Leggi Tutto



BORRACCIA – 27 febbraio

Rubrica a cura di Corrado Gnerre Tra gli strumenti di un cammino vi è la borraccia con cui portarsi dietro dell’acqua per idratarsi. Fuor di metafora, ne Il Cammino dei Tre Sentieri la “Borraccia” è…

CONDIVIDI





SOSTA – Che pensare della globalizzazione?

Rubrica a cura di Corrado Gnerre di Riccardo Pedrizzi (da Il Settimanale di padre Pio) La “globalizzazione” è sostanzialmente questo: distinguere il proprio profitto dal ruolo sociale della produzione, disgiungere il proprio tornaconto da leggi,…

CONDIVIDI

APOLOGETICA LAVORANDO – Il fioraio

Rubrica a cura di Corrado Gnerre Il peccato originale non ha generato il lavoro, bensì la fatica, ovvero la durezza del lavoro, e così anche la possibilità che il lavoro, pur necessario, non trovi sempre…

CONDIVIDI


Caro amico, se stai apprezzando il nostro apostolato che richiede dedizione, tempo e spese, ti chiediamo un piccolissimo sforzo, così potremo sempre più far conoscere quanto è bella la Verità Cattolica!