19 aprile 1919: Primo lancio dal paracadute… più si va in alto e più si capisce di essere “piccoli”

19 aprile del 1919: Leslie Irvin (1895-1966) compie il primo lancio utilizzando un paracadute che personalmente si era costruito.

C’è un significato interessante che si può trarre da un avvenimento di questo tipo? Certamente.

L’uomo ha sempre avuto il sogno di volare, il conosciutissimo mito di Icaro lo attesta.

Tale desiderio, insieme a tanti altri, è un’attestazione della grandezza dell’uomo, dei suoi desideri. Di quei desideri di andare oltre il possibile, oltre a ciò che in natura, in un certo qual modo, costringe.

L’animale non ha desideri di questo tipo. L’animale sa sfruttare a pieno le sue potenzialità, ma non desidera di più, perché il desiderio, ogni desiderio, è sempre un andare oltre la propria, singola, contestuale, condizione.

Ma per il volo basterebbe pensare solo all’aereo. E nel 1919 gli aerei già esistevano.

Se però ci si fa caso il volare con l’aereo è sì una conquista del cielo, ma ancora in un modo che potremmo definire “parziale”. Si vola per coprire lunghe distanze nel minor tempo possibile.

Il lancio dal paracadute ovviamente si fonda sulla “conquista” del cielo, ma va oltre. E’ un utilizzare il cielo per partire dal cielo e compiere qualcosa. Si pensi agli attacchi che poi verranno fatti con i paracadutisti, oppure a determinati salvataggi e soccorsi.

Il paracadute, insomma, non segna più la possibilità del volare come méta, ma il volare come punto di partenza.

L’uomo non solo conquista il cielo, ma sfrutta il cielo.

Ma c’è un’altra cosa, che forse è ancora più importante: con il paracadute si vive il cielo, ma nella precarietà della caduta. E’ un mescolarsi di grandezza e piccolezza.

Il famoso paracadutista austriaco Felix Baumgartner, riferendosi a ciò che prova lanciandosi, ha detto: Vorrei che il mondo intero potesse vedere ciò che io vedo. A volte devi salire molto in alto per capire quanto sei davvero piccolo.

E’ proprio così: più si va in alto, e più si capisce di essere incontrovertibilmente piccoli!

Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri


Vuoi aiutarci a far conoscere quanto è bella la Verità Cattolica?

CONDIVIDI

Be the first to comment on "19 aprile 1919: Primo lancio dal paracadute… più si va in alto e più si capisce di essere “piccoli”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*