SOSTA – Dio infligge castighi alle nazioni colpevoli

Dal “Catechismo dei diritti divini nell’Ordine Sociale” di A.Philippe


Dio infligge dei castighi, in questo mondo, alle nazioni colpevoli? 

E’ alquanto difficile rispondere a questa domanda in modo chiaro e completo. Tra i cattolici intrisi di liberalismo non si accetta la teoria del castigo inflitto ai paesi colpevoli.

Su quale tesi si appoggiano i cattolici che affermano che l’espiazione, per le società, si compie in questo mondo? 

La teoria sulla quale ci si basa è la seguente: gli individui che hanno commesso dei peccati, possono espiarli in questo mondo. Se non li espiano quaggiù, li espieranno nell’eternità. Gli individui saranno dunque castigati in proporzione ai peccati commessi, in Purgatorio, riparando a essi, sia all’Inferno, subendovi in tormenti esterni. Le Società, come tali, non entrano nell’eternità. Se si sono rese colpevoli, non possono che essere castigate in questo mondo. Ora, il loro peccato è un peccato contro la giustizia, che necessita riparazione. Per questo, i Paesi che hanno abbandonato il Signore devono espiare e riparare quaggiù e compete alla saggezza di Dio infliggere ai Popoli dei castighi conformi ai suoi progetti terni.

Cosa intendete per castighi conformi ai suoi progetti eterni?

Con ciò intendo dire che i Paesi, i popoli e ogni Società devono a Dio, per rigorosa giustizia, se sono colpevoli, una riparazione e una espiazione. L’entità di questa espiazione, soprattutto quando essa deve compiersi attraverso i castighi divini, è lasciata alla saggezza e alla decisione divina: dio non è obbligato ad infliggere un castigo sociale solo perché tale castigo è meritato. Spesso, potremmo dire sempre, Dio si comporta nei riguardi dei popoli secondo i disegni della Sua misericordia e del suo amore, guidati dal suo desiderio di salvare le anime. In un castigo sociale, preparato, voluto e compiuto da Lui, troviamo sempre la volontà salvifica di Dio. Attraverso il castigo sociale, Dio vuole raggiungere le anime e riportarle a Sé. Questo è il motivo per cui non è facile sondare i disegni eterni nel castigo con cui Egli colpisce i Paesi. Ciò che dobbiamo considerare è che Dio può castigare, che castiga effettivamente e che, per evitare i suoi castighi, bisogna che l’intero Ordine Sociale si sottometta a Lui.


Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri


Vuoi aiutarci a far conoscere quanto è bella la Verità Cattolica?

Print Friendly, PDF & Email
CONDIVIDI

Be the first to comment on "SOSTA – Dio infligge castighi alle nazioni colpevoli"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*