Ada Negri. La poetessa che regalava rosari

Dopo molte vicissitudini, la poetessa Ada Negri ritornò alla fede e recitava sempre il Rosario. Lo regalava anche agli amici. Lo regalò anche allo scrittore Giovanbattista Agnoletti, che da agnostico ritornò alla fede e morì con il Rosario regalatogli dalla Negri tra le mani. La Negri nella circostanza compose questi versi:

«Avevo due Rosari… / uno te lo donai perché ti fosse / compagno nelle notti in cui più il male / t’era martirio; e con lo scorrer dolce / dei chicchi fra le dita, nel pensiero / di Dio, placasse in te spirito e carne, / fratello… E io sull’altro a me rimasto sgrano / a sera le solinghe Ave Marie / te ripensando e le procelle e il santo / vero amor di tua vita… / su di te chiamando la luce eterna».


Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri


Vuoi aiutarci a far conoscere quanto è bella la Verità Cattolica?

Print Friendly, PDF & Email
CONDIVIDI

Be the first to comment on "Ada Negri. La poetessa che regalava rosari"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*