I più letti del mese

SOSTA – Mai abbandonare la preghiera, anche se questa è piena di distrazioni

17 Maggio 2024
Il Signore disse a S. Caterina da Siena: Spesso il demonio assedia più l'anima colle sue tentazioni durante il tempo destinato alla preghiera che durante il tempo che non le è consacrato. Esso vorrebbe ispirarti la noia della preghiera. Alle...

SOSTA – Cosa potrebbe dire Gesù ad un padre di famiglia?

21 Maggio 2024
Il Servo di Dio don Dolindo Ruotolo (1882-1970) immagina Gesù che si rivolge ad un papà di famiglia Hai dei figli e sei tu il loro modello. Ispira loro con tuo esempio un grande rispetto per la loro mamma, che...

SOSTA – Se mediti sulla Trinità potrai capire un grave errore dei nostri tempi

25 Maggio 2024
Il mistero della Trinità esprime chiaramente quanto l’amore debba essere giudicato dalla verità. Vediamo in che senso. La Trinità è costituita dal Padre, dal Figlio e dallo Spirito Santo. Non si dice: dallo Spirito Santo, dal Figlio e dal Padre...

SOSTA – Che fare quando un Papa viene meno nel difendere la Verità?

29 Maggio 2024
Scrive monsignor Marcel Lefebvre ne Il colpo di maestro di Satana (...) Dio ci ha fatto un dono straordinario, dandoci il Papa, il successore di Pietro, dandoci la continuità della Verità che ci è comunicata dai successori di Pietro. E...

SOSTA – Perché San Tommaso dice che, per conoscere come si conosce, bisogna conoscere?

2 Giugno 2024
Da Liberalismo e Cattolicesimo di Roberto Marchesini L'ateismo è implicito nel razionalismo, perché se l'essere è interno al pensiero, Dio sarà sempre una produzione umana. Si tratta del cosiddetto -soprattutto da padre Fabro- "principio di immanenza": Dio sarà sempre e...

SOSTA – Chi nega anche un solo dogma, perde la Fede

6 Giugno 2024
Da Catechismo della Crisi della Chiesa di don  Matthias Gaudron, FSSPX Domanda: Qual é la conseguenza della negazione di un dogma? Risposta: Colui che nega un solo dogma perde la Fede, perchè non accolgie la Rivelazione di Dio, ma si...

SOSTA – Cosa significa che Gesù continua a soffrire nel suo Corpo Mistico?

10 Giugno 2024
Gesù continua a soffrire in Paradiso? E' evidente che bisogna essere molto cauti nel dare una risposta senza ben precisare. Dio è di per sé immutabile e quindi non può ontologicamente soffrire, essendo eterna felicità. Ma è pur vero che...

BORRACCIA n.136

14 Maggio 2024
Tra gli strumenti di un cammino vi è la borraccia con cui portarsi dietro dell’acqua per idratarsi ogni tanto. Fuor di metafora, ne Il Cammino dei Tre Sentieri la “Borraccia” è la meditazione, che si sorseggia ogni tanto. I vari...

MESSA DEL GIORNO (con meditazione) – Il Santo Giorno della Pentecoste

18 Maggio 2024
Introito (Sapienza 1,7) Lo Spirito del Signore riempie l'universo, alleluia: e abbraccia tutto, e ha conoscenza di ogni voce, alleluia, alleluia, alleluia. (Salmo 67,2) Sorga il Signore, e siano dispersi i suoi nemici: e coloro che lo odiano fuggano dal...

MESSA DEL GIORNO (con meditazione) – Giovedì di Pentecoste

22 Maggio 2024
Introito (Sapienza 1,7) Lo Spirito del Signore riempie il mondo, alleluia, abbraccia tutto e conosce la parola dell'uomo, alleluia, alleluia, alleluia. (Salmo 67,2) Dio sorge. I suoi nemici sono dispersi e quelli che lo odiano fuggono davanti a lui. Epistola...

I più recenti

Articles by admin


BORRACCIA n.166

Tra gli strumenti di un cammino vi è la borraccia con cui portarsi dietro dell’acqua per idratarsi ogni tanto. Fuor di metafora, ne Il Cammino dei Tre Sentieri la “Borraccia” è la meditazione, che si…

CONDIVIDI


MESE DEL SACRO CUORE – quindicesimo giorno

DALLE LITANIE DEL SACRO CUORE DI GESU’ “Cor Jesu, tabernaculum Altissimi…” “Cuore di Gesù, tabernacolo dell’Altissimo…” Caro pellegrino, in questo giorno considera come Dio, che è Infinito, possa “chiudersi” tutto nel Suo Cuore. Come Egli…

CONDIVIDI




BORRACCIA n.165

Tra gli strumenti di un cammino vi è la borraccia con cui portarsi dietro dell’acqua per idratarsi. Fuor di metafora, ne Il Cammino dei Tre Sentieri la “Borraccia” è la meditazione. I “sorsi” sono i…

CONDIVIDI


MESE DEL SACRO CUORE – quattordicesimo giorno

DALLE LITANIE DEL SACRO CUORE DI GESU’ “Cor Jesu, attritum propter scelera nostra…” “Cuore di Gesù, spezzato per le nostre scelleratezze…” Caro pellegrino, in questo giorno considera come Dio ci abbia offerto il Suo infinito…

CONDIVIDI


Caro amico, se stai apprezzando il nostro apostolato che richiede dedizione, tempo e spese, ti chiediamo un piccolissimo sforzo, così potremo sempre più far conoscere quanto è bella la Verità Cattolica!