La Chiesa di San Giovanni a Vigo di Fassa… ovvero l’unione dell’eterno, della vita e della natura

Rubrica a cura di Corrado Gnerre


Viaggiando ci si incanta per ciò che incontra il nostro sguardo. Meraviglie succedono a meraviglie. E nella loro diversità, s’incontra l’unità del Bello che dimostra come tutto abbia bisogno di ricondursi all’unica Presenza. Quella stessa che ha fatto sì che esistesse tutto e che vuole che questo tutto possa essere orientato a Lui. Osservando, contemplando, e soprattutto incantandosi dinanzi alla Bellezza della natura o di ciò che l’uomo ha costruito, si capisce quanto sia giusto coglierne il significato per poi lodare e ringraziare.


Chiesa di San Giovanni (Vigo di Fassa)

Scorgere una chiesa tra la natura rigogliosa invita ad un  “perché”.

Se poi la chiesa è bella e la natura altrettanto, allora c’è un perché che nasce dall’incanto.

Albert Einstein un giorno disse: “La cosa importante è non smettere mai di domandare. La curiosità ha il suo motivo di esistere. Non si può fare altro che restare stupiti quando si contemplano i misteri dell’eternità, della vita, della struttura meravigliosa della realtà. È sufficiente se si cerca di comprendere soltanto un poco di questo mistero tutti i giorni. Non perdere mai una sacra curiosità.

Al di là delle convinzioni del famoso fisico, Einstein giustamente pone in relazione i misteri dell’eternità, della vita e della struttura meravigliosa della realtà.

Proprio come osservare dai boschi la chiesa di San Giovanni a Vigo di Fassa.

Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri


Vuoi aiutarci a far conoscere quanto è bella la Verità Cattolica?

Print Friendly, PDF & Email
CONDIVIDI

Be the first to comment on "La Chiesa di San Giovanni a Vigo di Fassa… ovvero l’unione dell’eterno, della vita e della natura"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*