LA SOSTA – Attentato di Instanbul… cerchiamo di capire cosa sta accadendo

Andrea Margelletti, noto esponente di geopolitica e del Centro Studi Internazionali, intervistato questa mattina da RADIOUNO ha detto a proposito dell’attentato di Instanbul queste testuali parole: “Il fondamentalismo sunnita uccide gli occidentali per dovere e gli sciiti per piacere.”

Vediamo di capirci qualcosa.

La Turchia è indubbiamente sotto attacco. Lungi da noi qualsiasi simpatia nei confronti del governo Erdogan, né tanto meno siamo stati favorevoli ad un’eventuale entrata di questo Paese nell’Europa. E’ però indubbio che negli ultimi tempi c’è stata una svolta nel governo che guida la Turchia. Una svolta di convenienza politica, senz’altro; che non ha alcuna motivazione ideale, sicuramente… ma c’è stata una svolta.

Il governo Erdogan si è aperto alla Russia, si è aperto al legittimo governo siriano di Assad, ma si è aperto soprattutto all’Iran sciita. Ed è soprattutto quest’ultimo dato che è indicativo. Lo è perché l’islam turco è sunnita, e anche perché lo stesso Erdogan è un sunnita.

Gli analisti dicono che questa svolta sia stata dettata dal desiderio di entrare nell’affare siriano affinché i Curdi non avessero il sopravvento per ridiscutere i confini anche con la Turchia. Non a caso Erdogan a suo tempo disse il suo intervento era dettato dall’intenzione di “blindare” i confini del proprio Paese.

Resta il fatto che la grande sconfitta di questa operazione sembrerebbe essere l’Arabia Saudita e, con lei, tutti i Paesi del Golfo, sunniti anch’essi.

Ci sono due certezze che ci sembrano evidenti.

La prima è che ormai il Medio Oriente sta diventando una terra in cui i vecchi confini e le vecchie logiche sono ormai saltati.

La seconda è che il cambio dell’amministrazione americana ha dato entusiasmo a chi vuol combattere e ridimensionare il sunnismo salafita.

Staremo a vedere.

Intanto è iniziato il 2017 nel modo peggiore.

Il Medio Oriente ribolle. Il mondo ribolle. L’ingenuo utopismo di una pace universale crolla dinanzi all’evidenza della realtà.

Non ci resta che essere buoni cattolici: pregare, affidarci, ma nello stesso tempo intelligentemente capire.

Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri


Vuoi aiutarci a far conoscere quanto è bella la Verità Cattolica?

Print Friendly, PDF & Email
CONDIVIDI

2 Comments on "LA SOSTA – Attentato di Instanbul… cerchiamo di capire cosa sta accadendo"

  1. Un’analisi utilissima. Grazie Professore.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*