SELEZIONE CATTOLICA: Appendino, sindaco di Torino, in prima fila al Corteo Transgender (società postcristiana)

FONTE: lastampa.it

di Maria Teresa Martinengo

È partita la marcia «Trans Freedom March» per rivendicare libertà e diritti nel «Transgender Day of Remembrance», la Giornata in cui nel mondo si ricordano le persone uccise dall’odio e dal pregiudizio anti-transgeder. Si cammina da piazza Vittorio Veneto a piazza CArignano con il sottofondo musicale «Bell7et»: canteranno Alessandra Torrani, Angelica Quaglia, Giulietta Passera, Vhelade.

 

«Ci tenevo ad esserci- ha detto la sindaca Chiara Appendino -: questa è una delle minoranze meno tutelate, quindi mi pareva giusto essere qui con la fascia per dare voce. La città ha sempre aderito a questa marcia e anche noi abbiamo deliberato in giunta, ma ci tenevo ad esserci personalmente».

L’organizzazione dell’evento è del Coordinamento Torino Pride, con la sindaca Chiara Appendino in fascia tricolore. Spiega Veet Sandeh, organizzatrice della parte artistica dell’evento, «ricordiamo i morti, ma vogliamo richiamare l’attenzione sulle difficili condizioni dei vivi». Sul palco, dopo la lettura dei nomi delle vittime, chiuderà Tischy Dj.

 

Domani, domenica, dalle 9,30-13, al Museo Diffuso della Resistenza, si tiene invece il convegno «Questioni trans/nazionali. Attivismo trans nel bacino del Mediterraneo»: Italia e Turchia a confronto e ricordo dell’attivista turca Hande Kader uccisa l’estate scorsa sotto il regime di Erdogan.


Vuoi aiutarci a far conoscere quanto è bella la Verità Cattolica?

CONDIVIDI

Be the first to comment on "SELEZIONE CATTOLICA: Appendino, sindaco di Torino, in prima fila al Corteo Transgender (società postcristiana)"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*