Nella Bisaccia: Thomas Stearns Eliot

Rubrica a cura di Corrado Gnerre


Tra gli strumenti di un cammino vi è la bisaccia, una borsa con cui poter portare il piccolo necessario; non certo il pasto che i pellegrini chiedevano e chiedono agli ostelli, ma qualche semplice e piccolo boccone per sostenere il passo. Fuor di metafora, ne Il Cammino dei Tre Sentieri la “Bisaccia”  è un insegnamento della sapienza naturale con cui poter sostenere il passo dell’esistenza e confermare la scelta della bellezza della Verità Cattolica. 


“Vi mostrerò il terrore in un pugno di polvere”

Thomas Stearns Eliot (1888-1965) – La terra desolata

La polvere può essere sì afferrata, ma è difficile trattenerla tra le dita. Può facilmente sfuggire, cadere, perdersi via.

Come ciò che cerchiamo continuamente di afferrare, fare nostro definitivamente, trattenere con noi… e poi svanisce. E, se non svanisce immediatamente, la ragione ci dice che comunque sarà destinato a svanire.

La polvere va trattata come polvere.

Quando, invece, pretendiamo trattarla come qualcosa di robusto e consistente… ecco il terrore dell’illusione.

Il terrore di un rammarico.

Del rammarico di un inganno.

Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri


Vuoi aiutarci a far conoscere quanto è bella la Verità Cattolica?

CONDIVIDI

Be the first to comment on "Nella Bisaccia: Thomas Stearns Eliot"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*