San Bernardino da Siena, confessore

Nato nel 1380 a Massa, nella Maremma toscana, san Bernardino da Siena entrò a 22 anni nell’Ordine dei Francescani, di cui è una gloria. Divenuto generale dell’Ordine, rinunciò al suo incarico per darsi alla predicazione. Percorrendo città e villaggi, predicò il nome di Gesù con un amore che guadagnava e trasportava gli animi. Operò innumerevoli conversioni. Morì ad Aquila in pieno lavoro di apostolato il 20 maggio 1444. Fu u canonizzato sei anni più tardi. 


Introito

(Salmo 91,13-14 e 2)

Il giusto crescerà come la palma, si ergerà come il cedro del Libano. Piantàti nella casa del Signore, negli atri del nostro Dio.

E’ buona cosa rendere grazie al Signore e inneggiare al tuo nome, o Altissimo.


Lettura 

(I Corinti 4,9-12)

Ritengo infatti che Dio abbia messo noi, gli apostoli, all’ultimo posto, come condannati a morte, poiché siamo diventati spettacolo al mondo, agli angeli e agli uomini. Noi stolti a causa di Cristo, voi sapienti in Cristo; noi deboli, voi forti; voi onorati, noi disprezzati. Fino a questo momento soffriamo la fame, la sete, la nudità, veniamo schiaffeggiati, andiamo vagando di luogo in luogo, ci affatichiamo lavorando con le nostre mani. Insultati, benediciamo; perseguitati, sopportiamo; calunniati, confortiamo; siamo diventati come la spazzatura del mondo, il rifiuto di tutti, fino ad oggi.


Vangelo

(Luca 12,32-34)

Non temere, piccolo gregge, perché al Padre vostro è piaciuto di darvi il suo regno. Vendete ciò che avete e datelo in elemosina; fatevi borse che non invecchiano, un tesoro inesauribile nei cieli, dove i ladri non arrivano e la tignola non consuma. Perché dove è il vostro tesoro, là sarà anche il vostro cuore.


Meditazione

  1. Piantàti nella casa del Signore” dice l’Introito.
  2. La pianta ha le radici. Ci sono alberi che hanno radici così forti che riescono a sommuovere la terra, alzare il cemento, distruggere marciapiedi.
  3. Un conto è allontanarsi da un luogo, altro è sradicarsi.
  4. Piantarsi nella Casa del Signore vuol dire trovare in essa la propria dimensione.
  5. E se ci si allontana da essa, vuol dire non trovare più se stesso, non riconoscersi più. Perdersi.

Colloquio

  1. Signore, voglio vivere nella Tua Dimora.
  2. Voglio lì -solo lì- stabilirmi.
  3. Mettere radici in altro luogo significherebbe perdersi, non trovare pace.
  4. Regina dello Splendore, conducimi nella Dimora del Tuo Divin Figlio.
  5. Stabiliscimi là.
  6. Conducimi a Lui e posizionami in Lui.

 Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri


Vuoi aiutarci a far conoscere quanto è bella la Verità Cattolica?

CONDIVIDI

Be the first to comment on "San Bernardino da Siena, confessore"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*