Lo sai che Padre Pio pretendeva la conversione anche degli Ortodossi?

di Corrado Gnerre

Anche dal Cielo san Pio da Pietrelcina continua a fare ciò che già faceva in terra, ovvero pretendere la conversione all’unica Chiesa di Cristo che è quella Cattolica, Apostolica e Romana.

In un tempo di relativismo come il nostro, dove finanche le differenze tra confessioni cristiane e non-cristiane vengono meno, notizie come queste fanno notizia (chiediamo scusa del gioco di parole). Addirittura il Santo Cappuccino pretendeva (com’è d’altronde logico) che finanche gli Ortodossi si convertissero. Oggi figuriamoci… Leggete questa notizia che riportò tempo fa lanuovabq.it 

Padre Pio ha convertito un’intera parrocchia ortodossa in Romania. La cosa è andata così: il giovane pope della parrocchia in questione, Victor Tudor, aveva la madre Lucrecia malata di cancro all’ultimo stadio e l’aveva mandata a Roma dal suo fratello minore, pittore di icone: quest’ultimo, Marian, l’aveva fatta visitare da uno specialista italiano, il quale non aveva potuto fare altro che prescrivere degli antidolorifici. La donna, data per spacciata, passava le sue giornate romane a far compagnia al figlio che lavorava ai mosaici di una chiesa.

Detta chiesa aveva in un angolo una statua di Padre Pio. Lei, chissà perché incuriosita proprio da quella statua, aveva chiesto notizie al figlio e quello gli aveva detto quel poco che sapeva sul frate con le stimmate. Lucrecia da quel giorno aveva preso l’abitudine di sedersi di fronte alla statua. Il figlio ogni tanto le lanciava un’occhiata e vedeva lei parlare alla statua suddetta. Spallucce, cose di donne. Finita la parentesi romana, Lucrecia era tornata a casa per morirci. Ultima visita medica, di routine e, sorpresa: il cancro è sparito.

Chi è stato? Padre Pio. Lei, infatti, nelle sue conversazioni con la statua aveva chiesto la di lui intercessione. Parrocchia piccola, la notizia si sparge immediatamente e comincia la caccia a Padre Pio. Tutti cercano di procurarsi i libri che ne parlano e li divorano. Non solo, altri malati si tuffano sul Santo e in diversi guariscono. Scoppia la Padrepiomania che culmina nella conversione generale al cattolicesimo, in versione greco-cattolica. Parroco in testa.

La cosa non è facile, perché la Chiesa ortodossa, com’è noto, è piuttosto gelosa di quello che considera suo territorio. Difficoltà burocratiche senza fine, anche perché si tratta di una Chiesa di Stato, non mancano neppure le visite della polizia. Ma mettersi contro Padre Pio non è facile, e oggi non solo quella parrocchia è interamente cattolica, ma ha una sua chiesa ex novo (la vecchia ha dovuto restituirla) dopo qualche celebrazione all’addiaccio. Naturalmente intitolata a Padre Pio.

Insomma, Padre Pio convertiva massoni e comunisti… figuriamoci se poteva e può aver difficoltà con gli Ortodossi.

Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri


Vuoi aiutarci a far conoscere quanto è bella la Verità Cattolica?

CONDIVIDI

Be the first to comment on "Lo sai che Padre Pio pretendeva la conversione anche degli Ortodossi?"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*