Come l’Immacolata è Regina dell’universo intero. Ce lo spiega la venerabile Maria di Agreda

dalla Mistica città di Dio della venerabile Maria di Agreda (1602-1665)

Era anche conveniente e necessario, dato che Dio voleva creare molte creature, che le creasse con armonia e subordinazione, e che questa fosse la più ammirabile e gloriosa possibile. Conforme a ciò, doveva esservene una che fosse capo, a tutte superiore e immediatamente unita con Dio, per quanto fosse possibile, cosicché per essa tutte le altre in un certo modo potessero passare per giungere alla sua Divinità: Cristo, il Verbo Incarnato.

Il decreto della predestinazione della Madre del Verbo Incarnato appartiene conseguentemente e come in un secondo luogo a questa stessa fase, perché fu qui che io intesi che questa semplice creatura era stata pensata prima che Dio stabilisse di crearne qualunque altra. Così Ella fu concepita nella mente di Dio prima di tutte, come aspettava e conveniva alla dignità, all’eccellenza e ai doni dell’umanità del suo santissimo Figlio; subito tutto l’impeto del torrente della Divinità e dei suoi attributi si orientò verso di Lei, per quanto era capace di riceverlo una semplice creatura, come si conveniva alla dignità della Madre.


Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri


Vuoi aiutarci a far conoscere quanto è bella la Verità Cattolica?

CONDIVIDI

1 Comment on "Come l’Immacolata è Regina dell’universo intero. Ce lo spiega la venerabile Maria di Agreda"

  1. Assolutamente vero

Leave a comment

Your email address will not be published.


*