Vuoi sapere perché la liturgia deve essere piena di bellezza e splendore? Leggi la vita di Carlo Magno!

Nel suo La santa liturgia don Gérard Calvet riporta questo episodio:

Un giorno Carlo Magno domandò ad Alcuino, suo ministro e consigliere: “Che cos’è la liturgia?”.

Alcuino rispose come se fosse stata la domanda più semplice: “La liturgia è la gioia di Dio!”

Infatti è così: la liturgia è la gioia di Dio, perché è con essa che il Signore viene pienamente glorificato.

E poi Calvet aggiunge: “Questa gioia, che sia un’eco o che sia un’anticipazione del soggiorno beato, si esprime liricamente, soprattutto attraverso il canto, la luce, i paramenti bianchi, la processione.”

Da qui -aggiungiamo noi- l’obbligo di rendere la liturgia bella e piena di splendore.

Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri


Vuoi aiutarci a far conoscere quanto è bella la Verità Cattolica?

CONDIVIDI

1 Comment on "Vuoi sapere perché la liturgia deve essere piena di bellezza e splendore? Leggi la vita di Carlo Magno!"

  1. Concordo

Leave a comment

Your email address will not be published.


*