VIA PULCHRITUDINIS: “Il seminatore” (Pieter Brueghel)

Rubrica a cura di Corrado Gnerre


Noi de Il Cammino dei Tre Sentieri siamo convinti che è importante ribadire che Dio è Somma Verità, Somma Bontà e Somma Bellezza. Che la Verità Cattolica non solo è “vera” ma è anche “bella”, che essa non solo soddisfa pienamente l’intelligenza con la sua inappuntabile logica, ma anche il cuore con il suo costitutivo e irresistibile fascino. Ed ecco perché le nostre meditazioni devono muovere anche dalla contemplazione della Bellezza, utilizzando quella che si è soliti definire la “Via Pulchritudinis”… appunto: la “Via della Bellezza”, che è il Terzo Sentiero de “Il Cammino dei Tre Sentieri”


L’OPERA

Il seminatore di Pieter Brueghel (1525-1569), conservato al Timken Art Gallery di San Diego

Il paesaggio che si vede in quest’opera è strano. Strano perché non adeguatamente proporzionato. La dimensione delle case non è corretta; o perlomeno dà questa impressione. Sembra, insomma, che questo paesaggio complesso, fatto di case, di un campanile che si intravede poco più in là e infine di un borgo oltre il fiume, debba solo fare da sfondo ad un protagonista, cioè a quel protagonista che dà il titolo all’opera: il seminatore.

Un protagonista che non è tale per ciò che è, bensì per ciò che fa.

La semina è l’atto più conservatore, ma anche più innovatore che possa esistere.

Conservatore, perché si tratta di fare in modo che ciò che si ha tra le mani non vada perduto, non muoia.

Innovatore, perché si getta ciò che si ha tra le mani affinché possa trasformarsi in qualcosa di nuovo.

E’ il nuovo che prende sostanza dall’esistente.

Il seminatore sta seminando e dietro di lui c’è una civiltà consolidata. Ci sono case, c’è una chiesa, c’è un borgo. Sembra che egli stia seminando affinché tutto quel mondo, che inconsapevolmente lo sta guardando e gli fa da sfondo, possa essere preservato.

Tutto quel mondo esiste ed esisterà… perché c’è qualcuno che ne conserva il seme.

Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri


Vuoi aiutarci a far conoscere quanto è bella la Verità Cattolica?

Print Friendly, PDF & Email
CONDIVIDI

Be the first to comment on "VIA PULCHRITUDINIS: “Il seminatore” (Pieter Brueghel)"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*