SOSTA – Quando ci si sforza di essere coerenti, allora sì che si è apostoli credibili

Ogni uomo è peccatore. Così anche ogni santo ha in sé i propri difetti. certamente difetti veniali, ma ci sono. D’altronde in Proverbi 24 è scritto che …anche il giusto pecca sette volte al giorno. Ovviamente si tratta di peccati veniali non completamente deliberati. Il Concilio di Trentosentenzia: (…) in questa vita mortale anche i santi e i giusti qualche volta cadono almeno in peccati lievi e quotidiani, che si dicono anche veniali, senza per questo cessare di essere giusti. Ed è proprio dei giusti l’invocazione umile sincera: “Rimetti a noi i nostri debiti” (Mt 6,12)” (DS 1537).

Detto ciò, va però precisata una cosa; ovvero che il giusto deve sforzarsi di essere coerente. Solo così diventerà credibile e solo così la condanna del peccato, i rimproveri da fare ai peccatori, saranno veramente ascoltati e saranno efficaci.

Leggiamo dalle Fonti Francescane a proposito del Santo d’Assisi: Il valorosissimo soldato di Cristo passava per città e castelli annunciando il regno dei Cieli, la pace, la via della salvezza, la penitenza in remissione dei peccati; non però con gli artifici della sapienza umana, ma con la virtù dello Spirito (cfr 1 Corinti 2,4). Poiché ne aveva ricevuto l’autorizzazione dalla Sede Apostolica, operava fiducioso e sicuro, rifuggendo da adulazioni e lusinghe. Non era solito blandire i vizi, ma sferzarli con fermezza; non cercava scuse per la vita dei peccatori, ma li percuoteva con aspri rimproveri, dal momento che aveva piegato prima di tutto se stesso a fare ciò che inculcava agli altri. Non temendo quindi d’esser trovato incoerente, predicava la verità con franchezza, tanto che anche uomini dottissimi e celebri accoglievano ammirati le sue ispirate parole, e alla sua presenza erano invasi da un salutare timore.

Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri


Vuoi aiutarci a far conoscere quanto è bella la Verità Cattolica?

Print Friendly, PDF & Email
CONDIVIDI

Be the first to comment on "SOSTA – Quando ci si sforza di essere coerenti, allora sì che si è apostoli credibili"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*