SOSTA – Senza Dio, non può esservi amore per il prossimo

E’ inutile che ci prendiamo in giro: senza Dio non può esserci vero amore per il prossimo. Vero amore, cioè un costante amore. Il motivo è molto semplice: perché se non si riconosce un padre comune, non ci si può nemmeno riconoscere fratelli. Ma a questo andrebbero aggiunte molte altre cose. Per esempio, il fatto che Dio (il vero Dio!) ci fa capire che Egli ci ha voluti del tutto gratuitamente perché non poteva aver bisogno di noi in quanto infinito ed assoluto. Dunque, questa gratuità ci è imposta come modello: se Dio ci ha amati e ci ama, non possiamo anche noi non amare. Se Dio ama il prossimo così come ama me, non posso io non amare chi Dio ama. San Francesco d’Assisi lo fa capire chiaramente con queste sue parole che sono nel Testamento: Quando io ero nei peccati, mi era insopportabile vedere i lebbrosi, ma il Signore stesso mi condusse in mezzo a loro e li curai con tutto il mio cuore. 

Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri


Vuoi aiutarci a far conoscere quanto è bella la Verità Cattolica?

Print Friendly, PDF & Email
CONDIVIDI

Be the first to comment on "SOSTA – Senza Dio, non può esservi amore per il prossimo"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*