L’errore di pensare che tra vita contemplativa e vita attiva ci sia contrasto…

Scrive don Divo Barsotti (1914-2006)

Non c’è contrasto fra l’aspirazione alla vita contemplativa e l’aspirazione alla vita attiva, all’apostolato.

L’insegnamento di una loro opposizione è comune, ma non cessa per questo di essere falso.

Non c’è opposizione.

L’unica vita attiva, per il cristiano, è la vita contemplativa: è nella vita contemplativa che l’attività dell’anima raggiunge il suo più alto sviluppo e la sua perfezione.

Dio, Atto puro, non esce di Sé.


Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri 


Vuoi aiutarci a far conoscere quanto è bella la Verità Cattolica?

CONDIVIDI

Be the first to comment on "L’errore di pensare che tra vita contemplativa e vita attiva ci sia contrasto…"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*