Guardando …le venature del legno

La posizione dello sguardo, il privilegio dell’osservazione, il partire dal vedere e dal constatare è non solo la posizione più ragionevole, ma anche quella più intelligente. La parola “intelligenza” viene dal latino “intus-legit” che significa “leggere dentro”. L’intelligenza, pertanto, implica non una conoscenza superficiale ma una conoscenza dentro la realtà. Appunto: la realtà! L’intelligenza ha bisogno della realtà, non ne può fare a meno. Se la realtà non esistesse, non ci sarebbe modo di poter esercitare l’intelligenza, non ci sarebbe modo di essere intelligenti.

Il poeta belga Henry Micheaux (1899-1984) dice: “Chi lascia una traccia, lascia una piaga“. Prescindendo dalle idee surrealiste e quindi tutt’altro che condivisibili, anzi inequivocabilmente pericolose, una frase di questo tipo dice una verità.

Ciò che è impresso nella tempo, in questo caso nelle storie individuali, è sempre una piaga. Se non una piaga di dolore, certamente una piaga di sforzo.

Infatti, tutto ciò che capita nella vita, di brutto ma anche di bello, di doloroso ma anche di gioioso, lascia sempre un segno, perché ogni fatto, piacevole o meno, richiede un impegno, uno sforzo, una presenza di sé nel fatto stesso.

Una tavola grezza di legno è pronta per essere utilizzata dal falegname. Con questa ci farà un bel piano per un tavolo elegante che dovrà fare bella figura in una stanza di rappresentanza.

La tavola è piena di venature.

Cosa sono le venature di un legno se non tracce?

E cosa sono queste tracce se non delle piaghe del tempo?

Tant’è che è proprio attraverso le venature che si può stabilire -se si vuole- l’età di un pezzo di legno.

Il bravo falegname non cancellerà queste piaghe. Anzi, farà in modo, utilizzando una pittura adatta, di risaltarle in maniera tale che possano divenire piaghe di ornamento e di bellezza.

Questa è la grande occasione che è offerta anche a noi: trasformare le proprie piaghe in definitivo e perenne ornamento di bellezza.

Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri


Vuoi aiutarci a far conoscere quanto è bella la Verità Cattolica?

CONDIVIDI

Be the first to comment on "Guardando …le venature del legno"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*