SOSTA – Quando finanche i papi rinascimentali parlavano chiaro…

Rubrica a cura di Corrado Gnerre


Verrebbe da pensare e da dire: quando i papi parlavano chiaro e soprattutto credevano che il problema più importante fosse -come è- la questione della salvezza dell’anima. Pio II fu un papa di un periodo (visse nel XV secolo) in cui la Chiesa corse il serio rischio di mondanizzarsi e mondanizzarsi non poco, eppure così si rivolse in una lettera che indirizzò al sultano Maometto II. Leggete.

Accetta il fedele consiglio che noi ti diamo: piglia il battesimo di Cristo e la purgazione dello Spirito Santo. Abbraccia il santissimo Evangelo ad in esso fermati e riposati tutto. In questo modo acquisterai la tua anima, così provvederai il bene al tuo popolo dei Turchi, ma se rifiuterai i nostri consigli si dileguerà come il fumo la tua gloria, e tu, secondo il costume degli uomini, ritornato in polvere morirai. E nondimeno Cristo regnerà in eterno. Che sia onorato ed esaltato in tutti i secoli. Amen.


Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri


Vuoi aiutarci a far conoscere quanto è bella la Verità Cattolica?

Print Friendly, PDF & Email
CONDIVIDI

Be the first to comment on "SOSTA – Quando finanche i papi rinascimentali parlavano chiaro…"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*