Sanctae Mariae Sabbato

Introito (Salmi 44,13; 44,15; 44,16)

I ricchi del popolo implorano il tuo volto. Dal re sono introdotte le vergini con lei: le sue compagne ti sono portate con festevole esultanza.


Epistola (Tito 3,4-7)

Carissimo, si è manifestata la benignità e l’amore per gli uomini di Dio, nostro Salvatore. Egli ci ha salvato non per merito di opere di giustizia da noi compiute, ma per sua misericordia, mediante il lavacro di rigenerazione e di rinnovamento nello Spirito Santo. Egli ha effuso lo Spirito in abbondanza su di noi, per mezzo di Gesù Cristo nostro Salvatore, affinché, giustificati dalla sua grazia, noi diventiamo nella speranza eredi della vita terna, in Cristo Gesù nostro Signore.


Vangelo (Luca 2,15-20)

In quel tempo, i pastori dicevano l’un l’altro: ‘Andiamo fino a Betlemme a vedere l’evento che si è compiuto e che il Signore ci ha manifestato’. In fretta si avviarono e trovarono Maria, Giuseppe, e il bambino adagiato nella mangiatoia. E, vedutolo, fecero conoscere ciò che loro era stato detto del bambino. Quanti poi li udirono, si stupirono di ciò che dicevano loro i pastori. E maria conservava tutte queste cose, meditandole in cuor suo. E i pastori se ne tornarono, glorificando e lodando Dio per tutto ciò che avevano udito e veduto, conforme a ciò che era stato detto loro.


Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri


Vuoi aiutarci a far conoscere quanto è bella la Verità Cattolica?

CONDIVIDI

Be the first to comment on "Sanctae Mariae Sabbato"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*